Sindaco Abbate. Cultura, istruzione e turismo legati per lo sviluppo di Modica

3
883

Cultura, istruzione e turismo: tre colonne solide su cui costruire il futuro della Città di Modica. Queste tre direttive ricoprono un ruolo primario nel programma elettorale del Sindaco Ignazio Abbate che nei cinque anni di precedente Amministrazione ha puntato forte su questi campi.
Il Teatro Garibaldi è un tempio della cultura modicana. Per questo motivo bisognerà potenziare ancora di più la Fondazione “Teatro Garibaldi” sostenendo le annuali e prestigiose stagioni di prosa e musicali, i laboratori sperimentali, il teatro scuola, le mostre d’arte e l’attività coreutica.
E a proposito di coreutica, il liceo coreutico sarà realtà a partire dal prossimo mese di settembre. Un prestigioso traguardo ottenuto grazie al lavoro dell’Amministrazione comunale in sinergia con l’Istituto Verga ed i vertici del competente assessorato regionale. Legata al suo sviluppo e al conseguente arrivo in Città di studenti provenienti da tutta la Regione sarà la nascita dell’educandato. L’Amministrazione continuerà nella sua opera di monitoraggio costante delle strutture scolastiche come ha sempre fatto in questi cinque anni sfruttando le potenzialità dei nuovi edifici, in primis il plesso De Naro Papa recentemente consegnato.
Prioritaria sarà la costituzione della Fondazione “Musei Modica” per valorizzare il coordinamento degli attuali musei cittadini in un’ottica di fruizione integrata anche con il Museo Etnografico “S.A. Guastella.
Tra cultura, storia e turismo troviamo Villa Cascino, un simbolo non solo del quartiere Dente ma dell’intera Città. Dopo averla resa fruibile il prossimo obiettivo è quello di valorizzare la sua vista panoramica sulla Città ampliando il secondo ingresso a monte con relativo parcheggio ed inserendola nel circuito delle manifestazioni turistico – culturali.

Destagionalizzare e diversificare sono le parole guida dello sviluppo turistico. Nonostante gli incontrovertibili risultati raggiunti negli ultimi anni, Modica può e deve diventare ancora di più Città a vocazione turistica. Quindi destagionalizzare avviando il Winter Holiday System per il turismo del Nord-Europa a Marina di Modica. Importante sarà l’organizzazione di Press Tour, Blog Tour ed Educational per far conoscere agli specialisti le bellezze del nostro territorio, con predisposizione di materiale illustrativo e digitale. Grazie al recente finanziamento ottenuto per il Castello dei Conti, sarà possibile organizzare un turismo congressuale strutturato in grado di poter portare a Modica professionisti e uomini di cultura.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

3 Commenti

  1. Volevo solo dare una dritta al sindaco sperando che mi legga: perché non toglie quel brutto pacco in corso Umberto a lato del municipio, dove ha fatto mettere dei bagni lateralmente, ruspa e raderlo al suolo e fare una bella piazzetta con verde e sedili a disposizione della citta. Pensaci sindaco, toglierebbe una schifezza e darebbe alla citta’ Uno spazio fruibile nel centro storico a disposizione di tutti, turisti e non. Ci pensi sindaco ci pensi.

  2. SPORT ASSENTE IN TUTTI CINQUE ANNI…..E ASSENTE NEI PROGRAMMI FUTURI ANNO ZERO SPORT NELLE MANI DI PERSONE CHE NON SANNO NEMMENO COSA SIA LO SPORT.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.