Importante traguardo e riconoscimento per la Banda Musicale Città di Modica “Belluardo – Risadelli”

Importante traguardo e riconoscimento per la Banda Musicale Città di Modica Belluardo – Risadelli.
L’allievo Andrea Adamo e in ripescaggio Marcella Iabichella, nelle fila della Banda Musicale Regionale Siciliana (Anbima).
Che la Banda Musicale cittadina, la Belluardo Risadelli fosse proiettata a grandi cose lo si è sempre pensato attraverso la costante proiezione dei suoi componenti sul territorio cittadino e non solo, ma soprattutto per la verve che la contraddistingue sin dalla nascita e che l’ha condotta alla costruzione parallela della Scuola Musicale (Gratuita) “Peppino Galfo”.
Proprio da questo suo crogiolo formativo musicale si sono ottenuti i primi visibili risultati anche a livello regionale.
E’ di queste ore la notizia che un suo componente, nella categoria flauti, è stato cooptato nella Banda Musicale Regionale Siciliana (Anbima) e che un secondo allievo della Scuola musicale è candidato anch’esso a poter farne parte.
Si tratta dell’alunno Marcella Iabichella che potrebbe ottenere, aldilà dell’ottimo risultato a livello regionale, un ripescaggio dalla graduatoria strumentistica.
Entrambi sono stati giudicati idonei agli esami ma essendo i posti per 4 flauti ed un ottavinosolo i primi 5 sono transitati nelle fila degli effettivi.
Nulla comunque è impossibile ancora.
Questo, unitamente agli altri risultati sono il frutto di una crescita musicale, intesa anche come esperienze musicali valide e formativedegli allievi, dei giovani, futuro della nostra Città, insomma uno degli obiettivi principali che la direzione della Banda e in particolare il maestro Corrado Civello ed il Presidente Gianluca Cataldi hanno inteso perseguire sin dalla nascita stessa del Corpo musicale.
Lo scopo della Scuola Musicale “Peppino-Galfo”, in cui sono presenti eccellenze riconosciute anche a livello regionale, è quella di formare musicisti, ancorché uomini e donne, da inserire nell’organico della Banda Città di Modica e formare Musicisti capaci di sapersi rapportare con le altre realtà locali regionali e nazionali, motivo per cui è nata recentemente anche la collaborazione con il Liceo Musicale Verga, con l’Istituto Comprensivo Amore ed altre ancora nasceranno.
La Scuola Musicale in poco più di 2 anni è divenuta un fiore all’occhiello della Contea, unica realtà ad alti livelli con insegnanti professionisti e titolati e totalmente free.
Essa vanta 90 allieviil cui numero non è affatto chiuso e in continuo aumento.
Per tale motivo la Città di Modica coglie la validità dell’offerta formativa di alto profilo e risponde dando fiducia a questa realtà unica nel suo genere.
Sembra che tutti questi step non siano affatto dei traguardi ma punti di partenza per altri obiettivi, tanto che le novità sono in divenire, fra queste il Concerto in onore al Santo Patrono Pietro, che si terrà il 27 giugno presso la scalinata dell’omonima Chiesa Madre in occasione dei festeggiamenti che si concluderanno il 29 giugno prossimo.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI