Cerca
Close this search box.

Modica: Nasce la nuova Società GeSCo

Tempo di lettura: 2 minuti

Da lunedì prossimo, 22 aprile, sarà operativa la società GeSCo, Gestione Servizi della Contea. E’ la società che nasce dalla trasformazione dell’Acque e Depurazioni, attraverso una modifica statutaria e si occuperà di servizi comunali come la pulizia, le piccole manutenzioni, i servizi di custodia e la segnaletica. Finalmente un’ottima notizia, i 45 lavoratori (anche se i conti non tornano) perché se non siamo stati informati male sono 47) che ne faranno parte, provenienti da società partecipate del nostro ente, e con le loro famiglie che vedono assicurato il loro presente, e il loro futuro (per il passato si vedrà, occorre avere pazienza, del resto sono solo trascorsi 10 mesi). La salvaguardia dei posti dei 45 (47) lavoratori, è stato l’obiettivo comune che ha reso possibile la nascita della GeSCo. In questo senso, ha contribuito in modo importante il produttivo e acceso dialogo, spesso dai toni fuori dalle righe, con le forze sindacali (finanche con l’allontanamento di qualche rappresentante sindacale, in fase di contrattazione). CGIL, CISL e ConfSal hanno posto la firma in calce al protocollo e con loro, c’è stato l’accordo per mettere al sicuro i 45 lavoratori, condividendo lo scopo della nascita della società il cui amministratore unico è il dottor Angelo Giallongo. Fondamentale il suo contributo e il suo impegno per la riuscita di questo percorso che già nei prossimi giorni, prevede l’erogazione ai lavoratori di un anticipo della mensilità di aprile, anche se resteranno off-line le altre 10 mensilità arretrate. Obiettivo dell’Amministratore Unico, è quello di fare in modo che la GeSCo ampli i servizi da erogare, diventi redditizia nel tempo consolidando le posizioni lavorative attualmente occupate e, laddove possibile, ampliandole nel numero. E questo perché GeSCo non si limiterà a servire il territorio della nostra Città ma vuole ampliare il raggio d’azione ai comuni vicini visto che l’attuale normativa prevede per questo genere di società, l’obbligo dell’80% dei servizi per l’ente di competenza ma anche un altro 20% per i comuni prossimi. GeSCo assume carattere necessario perché in organico ci saranno figure operaie di cui l’ente difetta e che si occuperanno dei cosiddetti ‘servizi polivalenti’, fondamentali per una Città come Modica”. L’augurio per i lavoratori, che finalmente torni il sereno e nell’immediato si trovino le risorse per elargirgli quanto economicamente gli spetta, dopo tutti questi lunghi mesi di attesa per potersi riappropriare della dignità perduta.

534513
© Riproduzione riservata

5 commenti su “Modica: Nasce la nuova Società GeSCo”

  1. Un altro carrozzone in arrivo. Chi pagherà questo carrozzone? Il Comune? E qual’e la novità? Se non pagava quella prima perché dovrebbe pagare questa? Nel frattempo gli arretrati ai lavoratori quando verranno pagati? Forse a babbo morto? Diciamo che è un tirare avanti in attesa che il bubbone scoppi!

    6
    1
  2. Buongiorno lettori.
    Cosa avrà questa nuova società dalla precedente multiservizi?
    “… dell’80% dei servizi per l’ente di competenza…” e come qualcuno ha detto prima se il Comune non pagava prima con questa nuova società cosa cambia, cosa ci sarà di nuovo.
    Ricordiamo, che alcuni dipendenti con tanta fatica, se non ricordo male da quello che si leggeva, sono stati assunti dalla IBLEA ACQUE, ora si parla di possibili nuove assunzioni oltre i 45 (47) già presenti.
    QUALCHE DUBBIO VIENE, forse più di uno.
    Almeno speriamo che i dipendenti e le loro famiglie prenderanno gli stipendi puntualmente, e non come prima.

  3. Salve e gli attuali dipendenti pubblici che fino ad oggi hanno svolto questo lavoro ,cosa faranno?
    Una duplicazione di costi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top