Cerca
Close this search box.

Modica, dopo 70 anni ritrova corrispondenze di nonno-giornalista

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo circa 70 anni, esattamente 69, ritrova alcune corrispondenze del nonno-giornalista. E’ accaduto al Mercatino dell’usato di oggi a Modica, a Fabio Lorefice. “Sono molto felice di aver ritrovato oggi  alcune corrispondenze indirizzate a mio nonno Vincenzo Lorefice, inviate da La Tribuna del Mezzogiorno, la Gazzetta del Sud, l ‘Isola e anche una lettera da parte dell’ Accademia per le Arti, Lettere, Scienze e Cultura di Roma. Non so come erano finite a Catania”.

 Vincenzo (1914-1977)  oltre ad essere stato giornalista-pubblicista per queste testate e molte altre (Ora del Popolo, Corriere di Sicilia), fu anche cronometrista ufficiale della FIGC.
“Lo immagino allo stadio – aggiunge il nipote –  seduto con un fazzoletto bianco in testa e gli occhiali scuri in quelle calde domeniche del dopoguerra, intento a seguire le azioni del Modica contro il Canicattì, il Milazzo, la Termitana, l’Akragas, il Ragusa, partite davvero infuocate.
La vita era tornata alla “normalità”, e attraverso lo sport e il calcio in particolare, gli italiani cercavano di dimenticare, seguendo e tifando i loro beniamini. Anche per mio nonno fu così, ma egli scelse di “dimenticare” scrivendo”.
532077
© Riproduzione riservata

1 commento su “Modica, dopo 70 anni ritrova corrispondenze di nonno-giornalista”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top