Cerca
Close this search box.

Modica: Un corteo in ricordo della vittime della mafia

Tempo di lettura: 2 minuti

 

Oggi, numerosi studenti di Modica hanno voluto ricordare con un corteo, le della vittime della mafia, per non dimenticare. La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Libera, il cui referente a Modica è Francesco Rendo: “Abbiamo scelto Modica Alta per manifestare – ha detto Rendo– perché riteniamo questa parte di Modica trascurata rispetto al resto della città. Per questo abbiamo pensato di cominciare da un’area ai margini per far sentire la nostra voce”.  A questa iniziativa sono stati coinvolti gli istituti secondari di secondo grado Principi Grimaldi, Verga, Galilei-Campailla e, fra gli Istituti Comprensivi di primo grado, solo le classi terze dell’Istituto “Carlo Amore” e Piano Gesù. La mafia esiste e non va presa sottogamba, purtroppo si è ancora una volta riorganizzata e continua a fare affari. Bisogna alzare la testa e non abbassare mai la guardia, soprattutto nel rispetto di chi ha combattuto per contrastarla e ci ha rimesso la vita. Il corteo, partito da Modica Alta, passando per il collegio e l’oratorio dei Salesiani, per poi raggiungere il piazzale Padre Basile, ex Foro Boario, dove ha sede l’Associazione Crisci Ranni.

531821
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top