Cerca
Close this search box.

Ragusa, crisi agricola. Appello Consiglieri Sortino e Mezzasalma

Tempo di lettura: 2 minuti

Nell’ultima seduta del Consiglio comunale di Ragusa è stato discusso un ordine del giorno, presentato da alcuni consiglieri, in cui è stata manifestata la solidarietà del consiglio e della giunta comunale nei confronti degli imprenditori agricoli italiani e in generale europei, in merito agli ultimi accadimenti. I consiglieri Giovanni Sortino e Carla Mezzasalma, dopo aver ringraziato i colleghi di minoranza proponenti l’atto di indirizzo, hanno affermato l’importanza del lavoro svolto da tale categoria aggiungendo che “nonostante a livello comunale, per chiare esigenze di uniformità, è impossibile poter cambiare l’attuale assetto, sentiamo comunque la necessità di esprimere la nostra convinta solidarietà a tutti gli imprenditori agricoli, svantaggiati da regolamenti e direttive che imponendo da un lato misure restrittive ai nostri agricoltori, e consentendo dall’altro l’importazione di prodotti agricoli da paesi non facenti parte dell’Ue, e dunque non soggetti ai medesimi regolamenti, si trovano ad affrontare una dura crisi, questa di fatto accentuata dai conflitti mondiali che rendono necessari nuovi investimenti in ambito energetico”. “Gli imprenditori agricoli costituiscono una inestimabile risorsa – ancora Sortino e Mezzasalma – soprattutto con riguardo al nostro territorio ed è necessaria una rivalutazione in ambito europeo che vada a tutelarli e che offra loro maggiori garanzie. Esortiamo i nostri concittadini, ancora una volta, a comprare prodotti locali a km 0, garanzia di qualità e tracciabilità”.

530498
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top