Cerca
Close this search box.

Pozzallo. Severi controlli sul grano francese giunto al porto

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la nave che proveniva dal Canada, la nave che arriva dalla Francia. Non si arrestano gli approdi di grano estero al porto di Pozzallo. Stamani un nuovo carico, di circa tremila tonnellate, è arrivato presso lo scalo pozzallese dove erano pronti gli agenti del Noras per i controlli sanitari. La nave proveniva da Port-La Nouvelle. Nome della nave “Yucatan”, battente bandiera panamense. Il cargo era partito dal porto francese lo scorso 24 febbraio ed è arrivato alle prime luci dell’alba di martedì presso il porto grande di Pozzallo. In otto ore, il personale del porto è riuscito a svuotare il cargo che, successivamente, alle ore 13.07 ha lasciato la città di Pozzallo per raggiungere il porto di Augusta.
“Ringrazio il personale del Noras del Corpo forestale – dice l’assessore regionale all’Agricoltura Luca Sammartino – per l’impegno continuo che mette nei controlli sulla qualità dei prodotti che arrivano dall’estero. Il governo Schifani mette al primo posto la salute dei consumatori ed è in prima linea per tutelare agricoltori e produttori dell’Isola”.
“Il nostro obiettivo – dichiara l’assessore regionale al Territorio e all’ambiente Elena Pagana – è garantire a tutti i siciliani tracciabilità dei prodotti e standard elevatissimi di controlli e di qualità. Un’attività che svolgiamo senza soluzione di continuità e che vede la Regione impegnata per garantire la sicurezza degli alimenti e accrescere la fiducia dei cittadini”.

 

foto Castaldo

530476
© Riproduzione riservata

5 commenti su “Pozzallo. Severi controlli sul grano francese giunto al porto”

  1. Giuseppa MIlone

    Insomma ai mulini serve per poter lavorare e vendere la farina, si vede che c’è poco grano siciliano? Delucidazioni per favore..

  2. A signo’, sarà ammeno na trentina d’anni che magna sta roba…me faccia il piacere!

  3. Giuseppa MIlone

    Credo che leggeremo che arriverà molto altro grano , ben venga se potremo cibarci di buon e genuino pane nostrano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top