Cerca
Close this search box.

Manifestazione edili e metalmeccanici CGIL e UIL a Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

La richiesta di un tavolo inter istituzionale sui temi della sicurezza nei luoghi di lavoro è la richiesta fatta dalla CGIL e dalla UIL al termine dell’incontro avuto questa mattina in prefettura alla presenza del Prefetto, Giuseppe Ranieri.
L’incontro è stato preceduto da una manifestazione, con sciopero di due ore, dei metalmeccanici e dagli edili delle due single sindacali per ricordare la tragica vicenda di Firenze dove cinque lavoratori sono deceduti nel luogo di lavoro per la caduta di un’ architrave nel cantiere per la costruzione di un ipermercato e per confermare una precisa piattaforma rivendicativa che garantisca la sicurezza nei luoghi di lavoro come il ripristino della parità di trattamento negli appalti e la responsabilità dell’impresa committente; le agibilità necessarie per gli RLS, RLST, delegati di sito alla sicurezza; l’applicazione dei CCNL del settore di riferimento, sottoscritti dalle Organizzazioni Sindacali comparativamente più rappresentative; la formazione obbligatoria prima di accedere nel luogo di lavoro senza il ricatto della perdita del lavoro e dei bassi salari.
All’incontro con i rappresentante dal governo erano presenti il segretario provinciale della CGIL di Ragusa, Francesco Maltese, Giovanni D’Avola, segretario generale UIL Sicilia, Area Vasta, con delega su Ragusa, Franco Cascone, segretario generale della Fillea CGIL, Carlo Spinello della Feneal UIL e i rappresentanti dei lavoratori.
Il tavolo che dovrà affrontare i temi della sicurezza nei luoghi di lavoro, secondo i sindacati dovrebbe esser e composto dai rappresentanti sindacali, dall’Ispettorato del Lavoro, dell’INAIL, dall’INPSI, dello Spresal e ovviamente coordinato dal Prefetto di Ragusa.

529418
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top