Cerca
Close this search box.

Proficuo workshop del Movimento Territorio a Chiaramonte Gulfi

Tempo di lettura: 2 minuti

Attenta partecipazione al vivere sociale, all’amministrazione del territorio, alla scelta delle più confacenti linee politiche e programmatiche e alla loro applicazione pratica.
Questi gli obiettivi del movimento “Territorio” che nel corso degli anni ha promosso un dibattito ampio e pluralistico, aperto al confronto con tutte le proposte costruttive.
Il movimento si rivolge a persone libere che sentano la responsabilità di impegnarsi per il bene comune, accomunate dal valore indiscusso e non negoziabile della partecipazione democratica e convinte che ricominciare a occuparsi insieme dei problemi concreti della comunità locale permetta di ritrovare la passione e l’interesse per l’impegno politico.
Nell’ottica di questi principi ispiratori “Territorio” ha organizzato un workshop il 17 e il 18 febbraio alla Sala dell’ex Museo dei Cimeli storico-militari di Chiaramonte Gulfi.
Divisi in tavoli tematici aventi per oggetto l’Agricoltura, la Sanità, gli Enti Locali, lo Sviluppo Economico, la Scuola e lo Sport, il Turismo, le Pari Opportunità, cittadini, aderenti, associazioni, professionisti hanno discusso le criticità e individuato le proposte per rilanciare il territorio provinciale.
Un importante momento di condivisione di esperienze e di partecipazione attiva per formulare gli obiettivi confluiti nel manifesto programmatico del movimento, costituito dalle linee guida di un processo di sviluppo dal basso per il bene del nostro Territorio.
“La formula con la quale Territorio è nato 13 anni fa – dichiara il segretario provinciale Mario Cutello – continua a essere valida. Prova ne è la partecipazione in questi due giorni di amministratori locali e persone che a vario titolo sono interessate a che la cosa pubblica sia gestita al meglio. Le posizioni emerse ai tavoli di discussione sono state sintetizzate e inserite nel documento programmatico di Territorio, il manifesto politico che sarà la nostra guida per i prossimi anni. Con l’occasione del workshop, inoltre, abbiamo lanciato la campagna tesseramenti del 2024 che sarà gratuita, a parte il costo irrisorio della tessera che verrà consegnata agli iscritti. Vogliamo essere una comunità con una propria voce – conclude Cutello – una casa per chiunque voglia operare in termini propositivi per la nostra realtà”

529264
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top