Cerca
Close this search box.

Modica. Partecipata assemblea del gruppo Occupiamoci di…

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono sempre di più i disoccupati che partecipano alle Assemblee del gruppo Occupiamoci di…, in programma tutti i primi mercoledì del mese per ascoltare i professionisti del lavoro. Mercoledì 7 il salone della chiesa di San Luca a Modica si è trasformato in una vera piazza in cui l’offerta si è incontrata con la domanda.

Ad aprire il lungo pomeriggio è stato il formatore Filippo Corvo, che ha evidenziato come alcuni annunci di lavoro spesso vengono ripetuti più volte nel corso dei mesi, la ragione non è solo da attribuire al fatto che quell’azienda sia poco propensa al pagamento dei dipendenti e quindi nessuno si candida ma anche che gli annunci vengono fatti male, in alcuni casi infatti non si capisce bene neppure la figura ricercata.

Subito dopo, sono intervenute Stefania Spataro, Enza Cannata e Rosaria Di Grandi, impiegate del Centro per l’Impiego di Modica che hanno illustrato: il funzionamento del portale Silav Lavoro dove vengono pubblicate le offerte di lavoro; il programma G.O.L. e i tirocini formativi rivolti a giovani e meno giovani.

Il professore Nunzio Lauretta e la dottoressa Loredana Puccia del Centro di Formazione “Federico II” di Modica, hanno parlato dell’importanza della formazione che deve essere gratuita ed estesa a tutti e hanno consigliato ai presenti di tenersi informati sui prossimi corsi in partenza attraverso il sito del centro formativo.

Rosita Giannì del gruppo Alleanza Assicurazioni ha parlato di come ha iniziato la sua carriera lavorativa nell’ambito finanziario e assicurativo, delle attuali posizioni lavorative aperte nelle agenzie di Modica e di Ispica e di come candidarsi.

L’ingegnere Giorgio Linguanti ha illustrato ai presenti di come oggigiorno è difficile trovare sia degli ingegneri edili che dei muratori, come la situazione lavorativa sia cambiata per effetto della pandemia e delle successive guerre scoppiate in diverse parti del mondo che hanno provocato un forte innalzamento dei prezzi delle materie prime.

Poi è stata la volta di Gianni Ruffino e Chiara Zacco rispettivamente, Responsabile amministrativo e Responsabile delle risorse umane della Soc. S. Gregorio di Frigintini che hanno parlato delle posizioni lavorative aperte dell’azienda e di come spesso i curriculum che arrivano non siano attinenti agli annunci di lavoro.

Mirella Spillicchi, che svolge attività di funzione strumentale per l’orientamento e la continuità nel Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti (C.I.P.I.A.) ha parlato di quello che fa la scuola per integrare gli immigrati nella provincia di Ragusa e di come spesso i ragazzi stranieri in possesso di lauree e master non riconosciuti dall’Italia devono ricominciare dalla scuola media.

A concludere il lungo pomeriggio è stato Aurelio Tumolo, oggi impiegato Inps e 10 anni fa uno dei fondatori del gruppo Occupiamoci di…che ha illustrato gli ultimi concorsi in scadenza, i portali che pubblicano i bandi e su come candidarsi.

528469
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top