Cerca
Close this search box.

Arriva a Ragusa l’Effige di Lourdes. Il programma.

Tempo di lettura: 2 minuti

Un’occasione unica per il nostro territorio, la tappa, giorno 27 gennaio, della “Peregrinatio Mariae” che toccherà alcune parrocchie dei Vicariati della nostra Diocesi (Vittoria, Ragusa e Giarratana) oltre a far sosta nell’ospedale M. P. Arezzo (reparto oncologico). L’iniziativa è originata dal desiderio dell’Unitalsi di portare la statua della Madonna di Lourdes nelle diocesi d’Italia, a contatto con i fedeli per una breve o lunga preghiera, permettendo l’abbraccio della fede anche a chi è impossibilitato a recarsi in pellegrinaggio alla grotta di Massabielle. L’effige di Nostra Signora di Lourdes che sarà accolta è quella utilizzata per le processioni “aux flambeaux” a Lourdes, concessa eccezionalmente dal rettore del santuario. Il tema proposto “…si venga qui in processione”, fa riferimento alla tredicesima apparizione mariana a Massabielle, in cui la Madonna invitava a pregare e a venire in processione a Lourdes.
L’accoglienza della statua della Beata Vergine di Lourdes è prevista per le 8:30 di sabato 27 gennaio a Vittoria, presso la Basilica San Giovanni Battista. Il Gruppo di Vittoria della Sottosezione Unitalsi Ragusa guiderà la recita dei Misteri Gaudiosi del Santo Rosario ed a seguire la celebrazione della Santa Messa presieduta dall’Arciprete don Salvatore Converso. Alle 10:30 la Statua della Madonna sarà accolta presso la parrocchia SS. Nunziata di Ragusa, presenti i Soci delle Sottosezioni Unitalsi di Ragusa e Noto. Sarà celebrata l’Eucarestia presieduta dal Vescovo di Ragusa, Mons. Giuseppe La Placa con la partecipazione del Vescovo di Noto, Mons. Salvatore Rumeo.
Alle  12 sarà esposto il SS. Sacramento, recitato l’Angelus e i Soci della Sottosezione Unitalsi di Noto guideranno la recita del Santo Rosario, contemplando i Misteri Luminosi. Sarà possibile rimanere in chiesa per la preghiera fino alle ore 15:30, quando la statua giungerà presso il reparto di oncologia dell’Ospedale Maria Paternò Arezzo dove il direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute, don Giorgio Occhipinti ed i collaboratori dell’Ufficio, proporranno un momento di preghiera.
Dall’Ospedale la Peregrinatio continuerà presso la parrocchia san Francesco d’Assisi, sempre a Ragusa, dove, alle 17 soci della Sottosezione Unitalsi di Ragusa guideranno la recita dei Misteri Dolorosi del Santo Rosario. Una breve processione “Aux Flambeaux” in piazza Cappuccini accompagnerà l’effige mariana in partenza per Giarratana, dove, dalle 18:15, sosterà presso la Chiesa Madre; vi sarà la recita del Santo Rosario contemplando infine i Misteri Gloriosi.
Da Giarratana la Statua della Madonna di Lourdes sarà trasferita a Palazzolo Acreide e consegnata alla arcidiocesi di Siracusa ed alla Sottosezione Unitalsi di Siracusa.

526641
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top