Cerca
Close this search box.

Finanziaria regionale, Dipasquale: “Rifinanziata legge su Ibla”

Ragusa inserita tra i comuni beneficiari di fondi per la gestione del fenomeno migratorio; stanziati fondi per l’acquisto di Villa Ottaviano”
Tempo di lettura: 2 minuti

“Nella Finanziaria regionale, approvata questa mattina dall’ARS dopo una lunga sessione d’aula cominciata ieri notte, il territorio di Ragusa ottiene risorse per tre diversi importanti provvedimenti: viene rifinanziata per un milione e mezzo di euro la legge 61/81 sul centro storico di Ragusa Ibla; il Comune di Ragusa rientrerà tra quelli beneficiari di risorse rispetto agli sforzi che la comunità sostiene nell’affrontare la delicata tematica dell’accoglienza dei migranti; sono stanziati dei fondi che consentiranno al Comune di Ragusa di acquistare Villa Ottaviano a Marina di Ragusa per destinarla alla pubblica fruizione, in particolare come sede della delegazione comunale”. Lo annuncia l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico che spiega: “Nella manovra era stato previsto un articolo che stanziava risorse per tutti quei comuni che ospitano hot spot o CPR, come Lampedusa o Pozzallo, ma nell’elenco era stato dimenticato il Comune di Ragusa dove, in contrada Cifali ai confini del territorio di Comiso, si trova un Centro di Permanenza per i Rimpatri. Oltre a Ragusa, tuttavia, erano stati dimenticati altri territori in prima linea nella gestione dell’accoglienza, come Trapani e Portopalo di Capo Passero. Non solo, le risorse stanziate nella misura di 2milioni di euro, in considerazione delle dimenticanze che andavano recuperate, risultavano insufficienti. Per questo motivo ho presentato un emendamento, apprezzato poi dall’aula, che oltre a colmare le dimenticanze, aumenta la dotazione finanziaria a 3milioni di euro che andranno ripartiti in percentuale alle presenze tra i comuni interessati. Il Parlamento, dunque, ha fatto proprio un principio di rispetto e correttezza nei confronti di tutti i territori coinvolti”.
“Anche quest’anno – continua il parlamentare dem – la legge speciale su Ibla è stata rifinanziata, con la stessa somma, un milione e mezzo di euro, continuando il processo virtuoso grazie al quale il quartiere è potuto rinascere. In questa finanziaria, inoltre, il Comune di Ragusa sarà beneficiario di un ulteriore milione e mezzo per acquistare Villa Ottaviano a Marina di Ragusa per farla diventare sede della delegazione comunale e, quindi, consegnarla alla pubblica fruizione. Un percorso, questo, condiviso con la collega Stefania Campo e con il sindaco di Ragusa Peppe Cassì”.
“Rimane, purtroppo, il rammarico per la mole di emendamenti che non sono stati approvati – conclude Dipasquale – in particolare quelli per l’agricoltura e la zootecnica, settori trainanti dell’economia siciliana, della provincia di Ragusa in particolare, che sono stati completamente dimenticati da questo Governo e dalla sua maggioranza”.

526233
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top