Cerca
Close this search box.

Sud Corea. Leader dell’opposizione pugnalato al collo

Tempo di lettura: 2 minuti

(gr) Il leader dell’opposizione sudcoreana, Lee Jae Myung, è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito con un fendente durante un incontro pubblico, tenutosi sulla pista che ospiterà il nuovo aeroporto di Busan sull’isola di Gadeok. Un soggetto malintenzionato si è avventato su Lee pugnalando al collo. Immediatamente, guardie del corpo e collaboratori del parlamentare hanno trasferito d’urgenza il leader nell’ospedale più vicino. L’aggressore è sato arrestato. Si tratta di un 60enne che fingendosi uno dei suoi collaboratori ha aggredito di sorpresa alle spalle il politico liberale colpendolo con un’arma da taglio lunga tra i 20 e i 30 centimetri. Per la cronaca Lee Jae Myung aveva perso le elezioni presidenziali l’anno scorso opposto al leader conservatore Yoon Suk Yeol.

foto: EuropaPress

 

 

525747
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top