Cerca
Close this search box.

Circonvallazione Ibla strada insicura, Comibleo insiste

"Ci saremmo attesi già da mesi un ripristino delle condizioni di sicurezza”
Tempo di lettura: 2 minuti

La questione viabilità nella città antica di Ibla sempre al centro dell’attenzione del Comibleo, il comitato spontaneo di residenti che ha più volte sollecitato interventi specifici in questo senso. Considerato che non sono arrivate risposte, Comibleo precisa: “Non occorre certo essere esperti di viabilità per rendersi conto, da semplici cittadini, del rischio e pericolo che si corre lungo la circonvallazione trasformata in strada insicura, quando ci si trova all’improvviso di fronte un furgone, un camper, un bus o restare bloccati, come spesso avviene, all’incrociarsi dei pullman a causa dell’insufficiente larghezza della carreggiata, con tutte le conseguenze del caso: altro che accesso rapido ai mezzi di soccorso e protezione civile. Ci saremmo aspettati dal sindaco, dopo la cacciata dell’ex assessore alla Polizia municipale che non era stato nemmeno eletto al Consiglio comunale, l’immediato ripristino della sicurezza stradale della circonvallazione Ottaviano, il senso unico di marcia in uscita di Discesa Peschiera, che purtroppo viene principalmente utilizzata per l’attraversamento di Ibla, con l’incremento dell’inquinamento acustico, da vibrazione e atmosferico da ben tre anni segnalato, nonostante la Ztl, con insidie, rischi e pericoli derivanti dall’angusta e pericolosa arteria e conseguente grave stato di invivibilità dei residenti delle aree interessate dal continuo traffico di attraversamento (Discesa Peschiera, Cap. Bellina, Ten. La Rocca, Delle Suore, Orfanotrofio, largo Camerina, Del Mercato, piazza Repubblica, corso Don Minzoni o corso Mazzini). E, ancora, ci saremmo aspettati la revoca dei pass arbitrariamente rilasciati ai non residenti e la rimozione della colorata segnaletica di sosta in contrasto con il regolamento di esecuzione al Codice della strada. Inoltre, ci saremmo attesi anche il senso unico di Discesa Peschiera che, oltre a migliorare la sicurezza, consentirebbe di triplicare gli stalli di parcheggio. Ma nulla di tutto questo è accaduto”.

523798
© Riproduzione riservata

1 commento su “Circonvallazione Ibla strada insicura, Comibleo insiste”

  1. Solo questa insicura?? Le strade sono tutte insicure, con manti stradali di trent’anni fa, senza scerbature ai bordi che ormai sono alberi, segnaletica invisibile coperta da alberi, segnaletica del 1960 che ormai è priva di scrittura, buche come crateri, anzi se venite a Modica pure i tagli sulla sede stradale per rompere le auto, e far cadere motociclisti, strade a doppio senso di marcia ridotte a senso unico per auto in sosta sui marciapiedi, con i pedoni che camminano sulla sede stradale, e potrei continuare. Però ci fanno il teatrino recitando, sicurezza stradale multando i cittadini. E chi multa chi di dovere?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top