Cerca
Close this search box.

Ragusa. La Polizia arresta uno straniero per stalking

Tempo di lettura: 2 minuti

La Squadra Mobile di Ragusa, in collaborazione con personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha tratto in arresto uno straniero di 49 anni, per i reati di stalking e maltrattamenti in famiglia.
L’arresto operato dagli agenti della Questura, in esecuzione dell’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Ragusa, su richiesta del Pubblico Ministero titolare delle indagini, è scaturito dalla meticolosa attività investigativa avviata dagli Uffici investigativi della Questura all’esito delle numerose denunce presentate dalla vittima nei confronti dell’ex convivente.
La donna, stanca di subire le persistenti condotte vessatorie dell’uomo attuate attraverso minacce, molestie telefoniche e pedinamenti, decideva di rivolgersi agli operatori della Polizia di Stato raccontando delle sofferenze, privazioni ed umiliazioni che era costretta a subire ad opera dell’ex compagno.
L’uomo, che già nel 2021 era stato sottoposto alla misura dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento all’ex moglie, disattendendo le disposizioni dell’Autorità Giudiziaria che aveva emesso il provvedimento aveva continuato nella sua condotta persecutoria, controllando le sue abitudini di vita della vittima con grave pregiudizio per la sua tranquillità ed il suo stato psicologico.
A tali condotte, nell’ultimo periodo l’uomo aveva aggiunto atteggiamenti minacciosi nei anche gli confronti dei figli, che contattava spesso al telefono allo scopo di ricevere informazioni sugli spostamenti della madre.
L’arrestato, dopo gli adempimenti previsti è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

523001
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top