Cerca
Close this search box.

Vittoria. Espulso da territorio nazionale rientra illegalmente

I Carabinieri lo arrestano dopo averlo controllato nel centro storico
Tempo di lettura: 2 minuti

I Carabinieri di Vittoria, durante l’espletamento dell’attività di controllo del territorio, transitando nel centro storico del Comune di Vittoria si sono insospettiti notando uno straniero in evidente stato di ebrezza. Pertanto decidevano di procedere al controllo identificando lo straniero in un tunisino 57enne sprovvisto di validi documenti che attestassero l’autenticità delle sue generalità. Conseguentemente i militari, al fine di definire con maggiore chiarezza l’identità dello straniero e la sua esatta posizione sul territorio, hanno deciso di sottoporlo alle procedure di fotosegnalamento. Tali attività hanno permesso di accertare che al tunisino erano attribuite numerose identità diverse (alias) e che nei sui confronti era stata già eseguita una espulsione disposta dal Prefetto della Provincia di Lucca nel mese di giugno 2022.
I militari, dalla correlazione delle informazioni emerse dalle attività di identificazione con l’oggettiva presenza del tunisino sul territorio nazionale, hanno comprovato l’illegale rientro dello stesso sul territorio italiano in violazione del provvedimento eseguito nei suoi confronti.
Pertanto i Carabinieri, terminate le formalità di rito, hanno proceduto a deferirlo in stato di arresto all’Autorità Giudiziaria per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato italiano prima del termine prescritto.
L’Autorità Giudiziaria, in sede di rito direttissimo per la convalida dell’arresto, ha confermato la misura precautelare applicata dai Carabinieri e disposto nei confronti del tunisino la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa della definizione del successivo processo.

522910
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top