Cerca
Close this search box.

Aggredirono un uomo a Vittoria. Questore emette i primi Dacur

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Questore di Ragusa, Vincenzo Trombadore, ha adottato tre provvedimenti di divieto di accesso ai pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento nei confronti di tre minori, che si sono resi responsabili dell’aggressione ai danni di un uomo.

I fatti risalgono allo scorso 15 ottobre quando i tre giovani, per futili motivi, avevano aggredito un uomo.

Nei dettagli, a seguito di segnalazione pervenuta al Commissariato di P.S. di Vittoria una Volante interveniva presso un locale commerciale accertando che un uomo, che si trovava nel locale in compagnia della moglie e della figlioletta, era stato colpito in testa e sul tronco con un tirapugni in metallo riportando ferite gravi, anche se non lo ponevano in pericolo di vita, medicate e refertate presso il locale nosocomio.

A seguito del grave evento delittuoso verificatosi in un’area urbana del centro di Vittoria, luogo di ritrovo di turisti e residenti ove insistono numerose attività commerciali e punti di ristoro, fruiti anche da minorenni, il Questore, nell’esercizio delle prerogative di Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, alla Divisione Polizia Anticrimine di avviare immediatamente il procedimento amministrativo volto all’adozione di una idonea misura di prevenzione personale di pubblica sicurezza nei confronti dei tre giovani.

All’esito dell’attività istruttoria, anche alla luce delle novità legislative introdotte dal D.Lgs nr. 123/2023 – cd. Decreto Caivano – il Questore ha irrogato la misura di prevenzione normativamente prevista del divieto di accesso alle aree urbane il cd. “D.AC.UR”.

Per due di essi, con pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, per la durata di due anni, mentre per il terzo giovane, incensurato, per un anno. La violazione ai predetti provvedimenti amministrativi prevede reclusione da uno a tre anni e con la multa da 10.000 a 24.000 euro.

Con tale provvedimento per la prima volta in provincia nei confronti di minori, ha vietato ai tre giovani, per ragioni di sicurezza, l’accesso e lo stazionamento nelle immediate vicinanze dei pubblici esercizi o locali di pubblico trattenimento, ubicati nel centro storico di Vittoria ricomprese nel rettangolo stradale delimitato dalle Vie Milano, Via Resistenza, Via Garibaldi e Via G.B. Iacono, siti nel centro di Vittoria ricompresi nel rettangolo stradale delimitato, area individuata in ragione dei luoghi in cui sono stati commessi i predetti reati, nella fascia oraria compresa tra le ore 15.00 e le ore 05.00 del giorno successivo alla notifica del provvedimento.

Con l’irrogazione di queste misure previste nel nostro ordinamento è precisa intenzione del Questore Trombadore limitare il raggio di azione delle persone pericolose o sospette e assicurare maggiore tranquillità e sicurezza urbana alla cittadinanza.

Il provvedimento di prevenzione personale del D.AC.UR., che può essere adottato nei confronti delle persone denunciate, negli ultimi tre anni, per reati commessi in occasione di gravi disordini avvenuti in pubblici esercizi o in locali di pubblico trattenimento ovvero nelle immediate vicinanze degli stessi o per delitti non colposi contro la persona o il patrimonio qualora dalla condotta possa derivare un pericolo per la sicurezza, è stato emesso all’esito dell’attività istruttoria della Divisione Polizia Anticrimine, sulla base delle risultanze investigative condotte dagli uomini del Commissariato di P.S. di Vittoria.

L’applicazione di tale misura mira a scongiurare analoghe situazioni pregiudizievoli per l’incolumità delle persone ed alla garanzia di vivibilità e decoro delle aree urbane.

522222
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top