Cerca
Close this search box.

Ispica, approvate le variazioni di bilancio in consiglio

L'opposizione, però, ci tiene a precisare alcuni aspetti
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio Comunale di Ispica ha approvato le variazioni di bilancio. Immissione di risorse economiche a uso e consumo degli strumenti finanziari cittadini che consentono di sbloccare servizi importanti per la città oltre a soddisfare legittime aspettative per le imprese che hanno lavorato per il Comune. Così, almeno, si esprime il sindaco Innocenzo Leontini che, assieme al presidente del Consiglio, all’assessore al Bilancio e al resto della Giunta, manifesta il proprio compiacimento per l’approvazione in Consiglio Comunale di tutti gli argomenti all’ordine del giorno. “Gli otto consiglieri della maggioranza – chiarisce Leontini – hanno fatto un ottimo lavoro. Prosegue l’attività amministrativa di risanamento e di efficiente attuazione di rilancio produttivo”. L’opposizione consiliare, però, replica al sindaco Leontini ritenendo che  questi “persiste nel rappresentare agli ispicesi una realtà che non esiste e che vede la luce solo nelle Sue “narrazioni fiabesche”.
“Le variazioni di bilancio – dicono i consiglieri   della Lista Civica Muraglie Sindaco, Pierenzo  e Giovanni Muraglie, Carmelo Oddo e Angelina Sudano e il Presidente di Valìa-Voglia di Ispica,  Marco Ruffino – sono state approvate solo perché i gruppi di opposizione hanno scelto di far passare i punti lasciando l’aula, dopo aver chiesto di rinviare la trattazione degli argomenti per la perdurante assenza del responsabile dei servizi finanziari. La proposta, seppur formulata per ben due volte, è stata respinta.  L’esame degli atti avrebbe imposto ulteriori momenti di riflessione anche alla luce di quanto emerso durante la seduta.
L’ Amministrazione ha scelto di chiudersi a riccio con superbia senza ascoltare la richiesta dell’opposizione.
In precedenza, in più occasioni, a parti invertite, con l’Amministrazione in evidente difficoltà numerica, l’opposizione ha sempre dimostrato disponibilità al confronto mettendo sempre al primo posto gli interessi della città e degli ispicesi.
Non si registra quindi alcun “ottimo” lavoro dei Consiglieri che sostengono l’Amministrazione comunale, ma semplicemente la volontà dei gruppi di opposizione di non danneggiare chi ha eseguito o sta eseguendo lavori per l’ente evitando il sorgere di debiti fuori bilancio.
Senso di responsabilità da parte dell’opposizione e niente altro.
Non riusciamo, leggendo le dichiarazioni del sindaco Leontini – conclude l’opposizione  – a scorgere tra le variazioni approvate quale sia l’atto amministrativo di risanamento che è stato posto in essere. Leontini può continuare, se lo ritiene, a mostrare “muscoli politici” che non ha, ad insistere nelle provocazioni quando invece l’atteggiamento dovrebbe essere ben diverso”.

520972
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top