Cerca
Close this search box.

Conad Scherma Modica. A Salsomaggiore Prova Nazionale Cadetti

Tempo di lettura: 2 minuti

Una settimana dopo il bronzo di Scalora nella Coppa del Mediterraneo, arriva un’altra splendida medaglia per la Conad Scherma Modica dalla 1º Prova Nazionale Cadetti di fioretto a Salsomaggiore Terme. Un risultato che ha un valore particolare, che va ben oltre il semplice fattore sportivo: la medaglia infatti viene da Milana Stepovyk, la ragazza ucraina che dal mese di marzo 2022 ha trovato “casa” presso il PalaMoak, e che con enormi sacrifici ha scelto come sede dei suoi allenamenti, seppur lontana dagli affetti familiari. Milana grazie alla sua abnegazione e determinazione negli allenamenti, ha dimostrato una crescita tecnica/tattica esponenziale dal suo arrivo sulle pedane modicane, i cui segnali si erano già visti nella prova del circuito europeo under17 di qualche settimana fa a Samorin; l’eccellente prestazione che la porta sul podio di una difficile prova nazionale ne è l’ulteriore conferma. A Salsomaggiore dopo il girone preliminare dove subiva solo 6 stoccate dalle avversarie, affrontava un tabellone di eliminazione diretta con grande determinazione, superando nel tabellone dei 128 la bresciana Perini per 15/1, a seguire la georgiana Takaishvili che difende i colori del Fides Livorno per 15/7, e nel tabellone dei 32 la trevigiana Foggiato per 15/11. Agli ottavi di finale contro la comasca Tavola, in un assalto dove per gran parte del tempo si è ritrovata ad inseguire nel punteggio la sua avversaria, ha tirato fuori carattere e determinazione non comuni, per rimontare e chiudere a proprio favore l’assalto che valeva la finale ad 8 per 15/13. Quarti di finale contro la jesina Fattori, un match apparentemente condotto con relativa facilità chiuso con un 15/10, che la proiettava sul podio nazionale. In semifinale contro la frascatana Berretta cedeva poi per 7/15, conquistando comunque una inaspettata e preziosissima medaglia di bronzo. Nella stessa gara di fioretto femminile buona la prova di Ottavia Iacono, che al suo debutto fra gli under17 guadagna il pass per la prova della categoria superiore under20. Qualificazione per la prova giovani ottenuta anche nel fioretto maschile, seppur con prestazioni al di sotto delle aspettative, per Mattia Pitino, Giordano Tirella ed Edoardo Aprile. Senza sosta l’attività agonistica per i cadetti, che assieme ai giovani già il prossimo fine settimana torneranno in gara, a Bari per la 1º Prova Assoluta di qualificazione zonale. In contemporanea Fernando Scalora, autorizzato dal Commissario Tecnico, prenderà parte alla prima Prova di Coppa del Mondo Under20 di fioretto maschile per la stagione 2023/2024 ad Istanbul in Turchia. Capitale turca che la settimana successiva ospiterà la prima Prova di Coppa del Mondo Assoluta, a cui prenderà parte Giorgio Avola, e che questa settimana sarà in ritiro collegiale con la nazionale a Chianciano per preparare l’importante appuntamento.

520787
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top