Cerca
Close this search box.

Sono 53 i migranti giunti sulla banchina del porto di Pozzallo

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono 53 i migranti giunti sulla banchina del porto di Pozzallo, qualche minuto dopo le ore 12. A compiere l’ennesimo salvataggio è stata la nave Aurora della Ong “Sea Watch”, impegnata nei giorni scorsi in particolar modo a sud di Lampedusa, al confine fra le acque territoriali della Tunisia e l’Italia. I migranti sono stati avvistati dagli operatori della Ong nel tardo pomeriggio di venerdì, ieri, tutti in buone condizioni di salute tranne per qualche caso di disidratazione, ma nulla di serio.
Dopo le operazioni di sbarco e i primi interrogatori da parte degli uomini della Questura di Ragusa, i migranti sono stati alloggiati presso l’hotspot portuale. A coordinare le operazioni di sbarco, carabinieri, agenti di Polizia, della Guardia di Finanza oltre ai volontari della Protezione Civile di Pozzallo. In meno di un’ora e mezza, le operazioni di sbarco erano già terminate. La nave Aurora ha lasciato nel pomeriggio il porto di Pozzallo in direzione della Tunisia.
Con lo sbarco in mattinata di 174 migranti a Lampedusa, non è escluso che arrivino proprio dall’isola pelagica altri africani a Pozzallo nelle prossime ore.

519438
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top