Cerca
Close this search box.

5 milioni per la lotta al randagismo e gestione canili

Tempo di lettura: 2 minuti

“Sono pronti 5 milioni di euro per tutti quei Comuni siciliani che affrontano quotidianamente la battaglia contro il randagismo”. Lo afferma il deputato regionale della Democrazia Cristiana, Ignazio Abbate, che ha anche presentato un emendamento al codice degli appalti pubblici, approvato all’unanimità sia in Commissione Bilancio che in Aula, per far sì che tale importante fondo venisse messo a disposizione per combattere un fenomeno purtroppo dilagante come il randagismo. “Oggi, grazie alla collaborazione di tante associazioni di volontariato e strutture specializzate, i Comuni siciliani affrontano spese che gravano pesantemente sui propri bilanci per accudire questi poveri esseri viventi in attesa che trovino la giusta adozione. Il fondo creato ad hoc mira ad alleviare gli esborsi delle casse comunali e nel contempo a garantire un migliore trattamento agli ospiti delle strutture. Certamente questa non può essere la soluzione definitiva al problema che resta e che merita di essere affrontato con estrema determinazione. Bisogna partire da una massiccia campagna di sterilizzazione per fermare i numeri incontrollati e incontrollabili di questo fenomeno e dalla formazione di una cultura sociale che possa inculcare nelle persone il messaggio dell’adozione come gesto nobile che salva una vita. I Comuni posso fare domanda per accedere alla ripartizione dei fondi che verrà effettuata in base allo storico 2022 delle spese effettuate in questo settore”.

518587
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top