Cerca
Close this search box.

Modica, incidente autonomo in Via Nazionale, illeso conducente.

Tempo di lettura: 2 minuti

Probabilmente  per la strada resa viscida dalla pioggia, il conducente di una Fiat Punto ha perso il controllo del veicolo e dopo essere sbattuto contro l’inferriata che delimita l’arteria, è andato in testa-coda. È avvenuto nel primo pomeriggio in Via Nazionale a Modica. Fortunatamente illeso il conducente. Danni rilevanti all’autovettura. Sul posto la polizia locale.

516201
© Riproduzione riservata

5 commenti su “Modica, incidente autonomo in Via Nazionale, illeso conducente.”

  1. Sinceramente, fossi proprietaria della casa (tra l’altro restaurata da poco) a ridosso della strada e del marciapide con l’inferrita sempre “vittima” di questi incidenti, sarei infuriata. È mai possibile che non ci sia modo di evitare che tutto ciò accada? Ogni volta che piove dopo giorni e giorni di bel tempo, in questo tratto di strada accade qualcosa. Stavolta è stata solo una vettura. L’altra volta so o state tre. L’altra ancora una è cappottata… È un problema di asfalto? No c’è un asfalto drenante o che possa ridurre questo problema? Il fatto è che ciò accade anche quando c’è bel tempo perché è un tratto di strada praticamente quasi se,pre all’ombra e quindi non asciuga mai veramente bene (forse solo d’estate con le temperature che sappiamo).
    È un problema di velocità? Perché non mettere uno di questi birilli con autovelox che sono stati istallati ovunque que tranne dove veramente servono. Mettete un bell’autovelox, specialmente nella direzione Sorda-Modica Bassa così le curve le affrontiamo con più cautela e queste cose non accadono. Perché alla fine dei conti è quasi sempre un problema di velocità.
    Un altro autovelox andrebbe installato sul Ponte Guerrieri, in entrambe le direzioni così i limiti di velocità già imposti vengono rispettati ancora meglio. Invece di quel segnalatore di velocità prima della mega rotatoria.
    Le casse del comune verrebbero risanate in una settimana.
    Lo dico perché non è possibile bloccare una città ogni volta che qualche mezzo si tampona o fa incidente per sorpassi azzardati: non ci sono vie di fuga sul ponte e non si può bypassare in nessun modo a meno che qualcuno non avvisi gli automobilisti alle due rotatorie delle due teste del ponte.
    Inoltre per quanto riguarda via Nazionale, è una strada che andrebbe rifatta. Prima stretta, poi larga poi di nuovo stretta. Bisognerebbe sistemare il marciapiede, renderlo più sicuro così i tanti pedoni che hanno la voglia di salire e scendere tra le due zone di Modica lo possano fare in sicurezza (e anche chi guida). Bisognerebbe rifare la segnaletica orizzontale e soprattutto eliminare quei due/tre tombini che in realtà sono degli avvallamenti, delle voragini,pericolosissime per chi va in moto ma anche per chi è su quattro ruote. Ci pensa l’amministrazione a queste cose?

  2. Le casse del comune potrebbero benissimo essere rimpinguate con le multe fatte agli automobilisti che parlano/giocano al cellulare mentre sono in auto, ed onestamente io ancora non ho capito per quale motivo ciò non venga fatto giornalmente, in modo capillare.
    Questa mania di dossi ed autovelox deve finire, a maggior ragione se visti come strumenti per fare cassa, come Lei @cittadina auspica. Cadoneghe docet.
    La verità è che tantissime persone non sanno guidare: da un mio umile punto di vista il rinnovo della patente dovrebbe avvenire in modo più appropriato, magari con una piccola e semplice prova di guida; le persone salgono in auto ed hanno la testa altrove; non sanno minimamente come comportarsi in una situazione inaspettata. Se Lei teme di ritrovarsi tra questi casi, poichè scrive di voler essere libera di “affrontare le curve con più cautela”, magari a 30 orari senza che le persone le suonino dietro, è un problema esclusivamente suo, e non per questo deve piangerne l’intera comunità. Cordialmente.

  3. D’accordo con ciò che ha scritto Mabbasta. Questione di saper guidare. Vogliamo fare altri dossi adesso?? I dossi non servono a nulla. Hanno rovinato via Nazionale ….in moto si perde il manubrio. Uno schifo per quattro distratti alla guida.

  4. I dossi stanno distruggendo le macchine e non servono a nulla, i meccanici ringraziano.
    Per limitare la velocità servono le sanzioni e quindi autovelox giustamente segnalati e non mettere “gradini” che danneggiano le macchine anche percorrendoli a 30Km orari.
    Chi rispetta i limiti è costretto a manutenzionare l’auto continuamente per i danni inflitti da questi veri gradini sulla carreggiata.

  5. Appena piove bisogna stare attenti le strade diventano scivolose a causa della sabbiolina e anche dei residui oleosi che si depositano sull’asfalto, bisogna andare piano ,specialmente se si hanno gomme lisce ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top