Cerca
Close this search box.

Sud Corea. 23 persone morte per l’ondata di caldo

Tempo di lettura: 2 minuti

(gr) Le autorità sudcoreane hanno riferito ieri che il numero di persone uccise dall’ondata di caldo che sta colpendo il paese a causa del cambiamento climatico è salito a 23. Tra il 20 maggio e la fine di luglio, 21 persone sono morte per malattie legate al caldo, alle quali si aggiungono altre due morte martedì. I dati forniti da fonti ufficiali mostrano che due anziani contadini sono morti mentre lavoravano nei campi , tra cui una contadina di 70 anni a Yeongcheon, 243 chilometri a sud-est di Seoul. Un altro agricoltore di 80 anni è morto dopo essere stato portato in ospedale a causa del caldo mentre lavorava all’aperto a Jeongeup. Il governo ha riferito che le temperature e l’ondata di caldo stanno raggiungendo un livello “preoccupante”, il più alto nel sistema di allarme basato su quattro livelli. Calura eccessiva  che avviene nella nazione per la prima volta in quattro anni. Intanto l’Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) ha dichiarato che “il mese di giugno 2023 passerà agli annali della storia segnando 0,5 °C sopra la media del periodo 1991-2020”. Tuttavia, luglio 2023 era già stato indicato come il mese più caldo mai registrato nel mondo a memoria d’uomo.

 

513763
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top