Cerca
Close this search box.

Comiso. La morte del piccolo Edoardo, indagati 5 medici di due ospedali iblei

Tempo di lettura: 2 minuti

Cinque medici di due ospedali, il Guzzardi di Vittoria e il Giovanni Paolo di Ragusa, sono indagati per omicidio colposo nell’inchiesta sulla morte del piccolo Edoardo, il bambino di 18 mesi di Comiso morto lo scorso 13 maggio nel reparto di Terapia intensiva pediatrica del Policlinico di Messina, estraneo alla vicenda giudiziaria. L’iscrizione nel registro degli indagati è stata eseguita dalla Procura di Ragusa come atto dovuto per potere eseguire l’autopsia come atto irripetibile.

L’inchiesta è stata aperta dopo la denuncia dei familiari del bambino che chiedono di ricostruirne le cause e accertare eventuali responsabilità nella morte del piccolo. Il bambino, tre giorni prima del decesso, si era sentito male e i genitori lo avevano portato prima al pronto soccorso dell’Ospedale Guzzardi di Vittoria, poi al Giovanni Paolo di Ragusa. Infine Edoardo è stato trasferito al Policlinico di Messina, dove è morto nel reparto di Terapia intensiva pediatrica. Sarà l’autopsia a chiarire i reali motivi del decesso.

509001
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top