Pozzallo. La polemica su “Xmas”. Via la ics

Tempo di lettura: 2 minuti

Pure il Natale può diventare fascista. Così, per non correre rischi, il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna, ha fatto togliere una ‘X’. “In occasione delle feste nella piazza principale è stata installata una scritta – spiega -. Invece di scrivere Christmas abbiamo scritto Xmas, così come accade in tutto il mondo, che significa Buon Natale. Qualcuno ha voluto strumentalizzare questa scritta travisandola volutamente per ‘decima mas’ che è tutt’altra cosa”.

Ovvero la spietata armata nazifascista. Dunque via la X. “Pozzallo democratica e antifascista – aggiunge Ammatuna – non poteva subire la benché minima possibilità di essere associata al fascismo o di avere una scritta fascista. Ecco perché la x è stata rimossa, per garantire alla città di vivere un Natale più sereno”. La richiesta è partita da Nicola Colombo, ex dirigente della Cgil: “Come Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti, circolo Vanni Rosa di Pozzallo, abbiamo chiesto alle autorità competenti l’immediata rimozione della scritta che richiama più che il Natale da festeggiare, la truculenta e criminale storia della colonna infame fascista che si è macchiata di delitti e uccisioni di partigiani, democratici, antifascisti che lottavano per dare pace e libertà, democrazia e dignità all’Italia soffocata dal ventennio fascista”.

 

siciliaweb

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI