Vaccinazione antinfluenzale.Prefetto e Questore ibleo aderiscono

Tempo di lettura: 2 minuti

Si è tenuta giovedì mattina, presso i locali della Direzione generale dell’ASP di Ragusa, in piazza Igea, l’apertura ufficiale della campagna vaccinale antinfluenzale. L’iniziativa, promossa dal dipartimento di Prevenzione, diretto dal dott. Vito Perremuto, ha visto l’adesione attiva del Prefetto di Ragusa, dottor Giuseppe Ranieri, del Questore, dottoressa Giusy Agnello, e del Comandante provinciale dei Carabinieri, Tenente Colonnello Carmine Rosciano. “Aderire alla vaccinazione – ha spiegato Sua Eccellenza il Prefetto – vuol dire prevenire i sintomi influenzali, ma anche cautelarsi da possibili assenze sul luogo di lavoro. In qualità di funzionari pubblici – ha aggiunto – bisogna dare un forte esempio civico e garantire il buon andamento della macchina amministrativa”.
Il commissario straordinario dell’ASP, dott. Gaetano Sirna, ha evidenziato che quest’anno, “con l’allentamento delle misure di contrasto al Sars-Cov-2, è oltremodo importante vaccinarsi contro l’influenza. Secondo i primi dati, si tratta di un virus estremamente contagioso, che può avere effetti importanti negli anziani e nei soggetti fragili. Attraverso la presenza del Prefetto, del Questore, e del Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, lanciamo a tutta la popolazione un invito a vaccinarsi. Come Azienda abbiamo messo a disposizione più punti vaccinali per venire incontro alle esigenze di tutti e adottato delle convenzioni coi medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta per vaccinare la popolazione in maniera capillare”.
Una di esse, sottoscritta con la FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri), prevede la fornitura di 4 mila dosi di vaccino spray nasale per la vaccinazione dei bambini dai 2 ai 6 anni. “Abbiamo registrato l’adesione di 14 pediatri su 32 – spiega la dottoressa Sonia Cilia, direttrice dell’Unità Operativa Complessa di Epidemiologia e Profilassi -, ciò vuol dire che siamo pronti ad accogliere, presso gli ambulatori messi a disposizione dall’ASP, gli assistiti che vogliono beneficiare del vaccino spray e che sono rimasti ‘scoperti’”. Inoltre, in occasione dell’Influday del 16 dicembre, organizzato presso la Sala Avis di Ragusa, tutte le fasce della popolazione potranno vaccinarsi (anche in modalità ‘split’): “Quello di oggi – aggiunge la dottoressa Cilia – rappresenta uno step ulteriore all’interno di una campagna partita lo scorso 17 ottobre con la distribuzione dei vaccini ai medici di medicina generale, ai pediatri di libera scelta e agli ambulatori dei servizi vaccinali. L’appuntamento del 16 dicembre, promosso a livello regionale, sarà l’occasione per sensibilizzare ulteriormente la popolazione e invitarla ad aderire alla campagna”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI