Cerca
Close this search box.

Mondiali in Qatar 2022, cosa farà la Serie D?

Tempo di lettura: 2 minuti

La stagione calcistica 2022/23 è iniziata e si sta avvicinando con molta frenesia al grande evento di quest’anno, ovvero il Mondiale in Qatar 2022. La competizione organizzata dalla FIFA andrà in scena questo autunno dal 21 novembre al 18 dicembre a causa della scelta della location, il Qatar, che rendeva difficile poterla giocare in estate a causa delle alte temperature che colpiscono il paese. Ecco il motivo della decisione di spostarlo nel bel mezzo dei campionati, spezzando in due una stagione. Tale scelta è stata molto criticata dagli allenatori, preoccupati di poter perdere per molto tempo i propri talenti a causa di infortuni oppure affaticamenti che potrebbero minarne le prestazioni.

Iniziano i primi rumors sulla competizione e gli esperti del mestiere stanno già dando le loro previsioni sul vincitore finale. Il cerchio delle favoritissime è ristretto e i pronostici sul Mondiale 2022 di Wincomparator danno Brasile e Francia in cima alla lista delle pretendenti per la vittoria del titolo in Qatar. Vedremo se sarà effettivamente così oppure ci sarà una incredibile sorpresa!

I campionati nazionali maggiori, come detto, chiuderanno momentaneamente i battenti in occasione del Mondiale. Ma sapete quali sono i campionati in Italia che si fermano? Cosa farà la Serie D, lascerà spazio al Mondiale?

Mondiale in Qatar, la Serie D non si fermerà

Con il Mondiale che tra un mese vedrà la luce, è lecito chiedersi quale sarà il destino dei vari campionati. È già appurato che la Serie A non andrà in scena fino al 4 gennaio, giorno in cui verrà disputata la sedicesima giornata. L’ultima partita ci sarà il 15 novembre per poi lasciare spazio al Mondiale in Qatar 2022. La Serie B sarà ferma solamente dal 13 al 27 novembre, con il mese di dicembre in cui giocherà sempre. Il 18 novembre, quando inizierà il Mondiale, la Serie B si troverà in pausa in quanto sono previste una serie di amichevoli per le nazionali che non sono riuscite a qualificarsi per il torneo in Qatar 2022.

La Serie C, invece, ha già messo in conto di non fermarsi per la competizione della Fifa. E la Serie D invece? Anche in questo caso non sono previste pause per il Mondiale in Qatar 2022. Infatti insieme alla Lega Pro e all’Eccellenza sarà al centro degli interessi degli italiani, intrattenendoli con match emozionanti, visto che l’Italia quest’anno non si è nuovamente qualificata per la fase a gironi della competizione per nazionali.

Come deciso dalla Lega, la Serie D vedrà solamente tre soste, ovvero il 25 dicembre (per Natale), il primo gennaio (capodanno) e il 12 marzo per gli impegni delle squadre nella Viareggio Cup. Si tratta di una scelta assolutamente ponderata, anche per permettere ai giocatori più giovani di mettersi in mostra vista la pausa dei principali campionati europei e mondiali.

Tale scelta presa da Serie B, Lega Pro, Serie D ed Eccellenza non è stata seguita dagli altri campionati minori nei vari paesi. Ad esempio la 2.Fußball-Bundesliga (Germania), la Championship (Inghilterra)e la Ligue 2 BKT (Francia) hanno deciso di non voler continuare a giocare durante il Mondiale, in quanto le probabili convocazioni dei giocatori avrebbe influenzato il campionato (come se il Mondiale in autunno non lo facesse già).

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top