Coppa Italia d’Eccellenza. Oggi il ritorno tra Modica e S.Croce

Tempo di lettura: 2 minuti

Si gioca oggi, alle 15.30, allo stadio “Vincenzo Barone” di Modica, la gara di ritorno dei 16esimi di finale di Coppa Italia di Eccellenza, fase regionale. Il Modica affronta il Santa Croce Camerina; all’andata finì 2-2.
Chiariamo subito un concetto: noi, a questa Coppa, teniamo parecchio e non lasceremo nulla di intentato – dice il mister modicano, Giancarlo Betta -. Nessuno stravolgimento rispetto al percorso e, soprattutto, nessuna rivoluzione. Farò qualche cambio com’è normale che sia. Peraltro, mancherà Pandolfo che è indisponibile ed ho convocato per la prima volta Coria, che sta seguendo in maniera eccellente il suo percorso per una perfetta integrazione in squadra. Non so se giocherà qualche minuto ma sarà con noi ed è assolutamente importante. Dopo Nebros, vogliamo subito voltare pagina e questa gara di Coppa con il Santa Croce, cade a proposito. All’andata finì 2-2 e, dunque, siamo in perfetta parità. Ce la giochiamo e vogliamo andare avanti e giocare mercoledì prossimo contro il Comiso. Loro sono una buona squadra, quadrata e ben sistemata in campo. Peraltro, l’affronteremo due volte in 10 giorni da noi. La mia squadra mi sembra si sia ripresa ma dobbiamo fare tesoro degli errori fatti a Gliaca di Piraino e non ripeterli mai più. Abbiamo lavorato normalmente e preparato questa partita come le altre. Per noi, lo ribadisco, è una partita molto importante e la Coppa Italia è una priorità alla pari del campionato

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI