Beauty routine mattutina, 5 step da seguire

Tempo di lettura: 2 minuti

Come avere cura della propria pelle? Si suggerisce di seguire almeno 2 regole basilari. La prima di queste comprende una dieta alimentare sana e genuina, che sia integrata con l’assunzione giornaliera di almeno 2 litri di acqua. L’introduzione di liquidi nel nostro organismo permette di idratare la pelle, così da renderla liscia, pulita e tonica.

La regola numero 2 consiste nell’attivare una beauty routine mattutina, organizzandola in 5 step.

Primo step_: Detersione del viso e applicazione di una maschera

La detersione è il primo step da seguire per avere una pelle vellutata. Si consiglia di lavare il viso con acqua tiepida, così da favorire la dilatazione dei pori, la quale è essenziale per far respirare la pelle. Questa prima fase della beauty routine mattutina è importante per procedere all’applicazione di una maschera per il viso. In commercio, esiste un’ampia gamma di maschere, i cui eccipienti variano proporzionalmente alla qualità dell’epidermide. Tuttavia si ricorda, che questo prodotto non fa parte di una routine quotidiana, bensì periodica. La sua applicazione mira ad un trattamento intensivo della pelle così da rigenerarla a fondo.

Secondo step: esfoliazione

Il secondo step della beauty routine mattutina è l’esfoliazione, la quale deve essere eseguita 1 o 2 volte alla settimana. Essa viene eseguita attraverso un composto granulare, che può essere preparato anche comodamente a casa. In questo caso, vi suggeriamo una ricetta pratica e veloce che prevede l’unione di miele allo zucchero, a un cucchiaio di succo di limone e a un cucchiaino di olio extravergine. L’azione energizzante dell’olio aiuta ad eliminare le cellule morte.

Terzo step: siero e contorni occhi

 

Non bisogna escludere il trattamento di bellezza da riservare agli occhi. Quest’ultimi sono quotidianamente esposti agli agenti atmosferici (come polvere, polline, vento, sole, etc.) e ai fasci luminosi provenienti dall’utilizzo di computer, cellulari, televisione che stressano e stancano il nostro sguardo. Si consiglia di applicare un siero all’acido ialuronico arricchito di vitamina C e D, che insieme ad una crema contorno occhi, aiuta a alleviare la stanchezza del nostro viso e del nostro sguardo, donandogli luminosità e freschezza.

Quarto e quinto step: tonico e crema

Il quarto step  indica il ricorso al tonico. L’applicazione di questo prodotto permette di riequilibrare il ph della pelle. Esso va messo esercitando una leggera pressione con i polpastrelli, compiendo dei movimenti rotatori. I suoi componenti hanno un’azione rinfrescante e decongestionante, che aiuta a rilassare i muscoli del viso. In questo modo, si prepara il terreno per l’ultima fase della nostra beauty routine che risiede nella stesura di un velo di crema. Questo prodotto va scelto in conformità al tipo di pelle (grassa, secca, mista) e deve essere applicato almeno due volte al giorno. La sua tessitura deve essere cremosa e densa, non deve essere appiccicosa, così da assorbirsi facilmente e non lasciare la pelle unta. Tuttavia, si consiglia di applicare una crema, che funga anche da barriera per i raggi solari ultra-violetti, che sono nocivi non solo in estate, ma in tutti i periodi dell’anno.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI