Ragusa e Santa Croce. Azioni congiunte di Protezione Civile

Sottoscritto protocollo d'ntesa tra i due comuni
Tempo di lettura: 2 minuti

Il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, e il sindaco di Santa Croce Camerina, Giuseppe Dimartino, alla presenza dell’assessore alla Protezione Civile di Ragusa, Giovanni Iacono, e del dirigente, Marcello Dimartino, hanno sottoscritto stamani, mercoledì 10 agosto, un protocollo di Intesa per l’avvio di azioni congiunte mirate a migliorare il controllo delle aree a rischio e la gestione degli eventi nei territori a confine tra i due comuni e lungo la costa.
Con questo atto i due Comuni istituiscono un servizio di supporto reciproco per il salvataggio a mare nei tratti di costa appartenenti ai due Enti e di supporto reciproco per il rischio idrologico, rischio incendi ed eventi causati da condizioni meteo avverse.
Il servizio di Protezione Civile Comunale di Ragusa, attraverso la base operativa denominata “Presidio Marina” ubicata presso il porto turistico di Marina di Ragusa, supporterà il Comune di Santa Croce con i propri mezzi nautici nell’intero tratto di costa del territorio di Santa Croce Camerina di transito tra Marina di Ragusa e Punta Braccetto del Comune di Ragusa.
Il servizio di Protezione Civile del Comune di Santa Croce supporterà invece il Comune di Ragusa nelle zone lungo il confine ovest, sia in prossimità della località di Punta Braccetto che nella parte dell’entroterra.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI