Cerca
Close this search box.

Cna Ragusa presenta i percorsi turismo esperienziale di Rimini

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche la provincia di Ragusa ha presentato in anteprima a Palermo, nell’ambito dei percorsi siciliani Cna del turismo esperienziale, le proposte che saranno illustrate al Ttg Travel experience di Rimini in programma dal 12 al 14 ottobre. Una occasione molto importante considerato che l’illustrazione dei percorsi è avvenuta alla presenza di Marco Misischia, presidente nazionale Cna Turismo e Commercio, e di Luca Corradino, sales account manager Italian exhibition group Ttg. Una circostanza molto ghiotta per Giovanni Carbone, presidente Cna Turismo Ragusa, che ha avuto modo di evidenziare quali sono stati i percorsi costruiti assieme a quella che è l’offerta turistica che la Cna è in grado di proporre. Sia Misischia che Corradino si sono detti entusiasti di questi percorsi e non vedono l’ora di poterli illustrare compiutamente al Ttg con la certezza che saranno ben accolti dai tour operator per poterli proporre nelle realtà di tutto il mondo. Carbone, in particolare, ha tracciato un percorso che, partendo dal capoluogo ibleo, consente ai visitatori di ammirare e apprezzare da vicino le peculiarità enogastronomiche del territorio, con visite, ad esempio, in caseifici dove si produce il Ragusano dop o in oleifici, a Chiaramonte, dove si produce l’olio Dop Monti iblei. “Il turismo è, al giorno d’oggi, lo sappiamo bene – commenta il segretario della Cna territoriale di Ragusa, Carmelo Caccamo – una opportunità di crescita che dobbiamo cercare di valorizzare al massimo, modulandola sulle esperienze e sulle necessità ravvisate dai potenziali visitatori. La definizione di un percorso esperienziale si fonda proprio su questo obiettivo, quello di disegnare qualcosa di completamente diverso e allo stesso tempo unico, capace di rimanere nella mente e nella memoria olfattiva e degustativa dei vari visitatori”. Alessandro Dimartino, responsabile di Cna turismo e commercio Ragusa, aggiunge: “Questi percorsi sono stati allestiti con la massima attenzione da parte del presidente Carbone e sono stati predisposti per consentire di conoscere nella maniera migliore tutto ciò che il territorio ibleo è in grado di offrire. Oggi il turismo si fa così, occorre dare al visitatore la possibilità di sperimentare in maniera concreta le particolarità di un territorio”.

489563
© Riproduzione riservata

1 commento su “Cna Ragusa presenta i percorsi turismo esperienziale di Rimini”

  1. Tonino Spinello

    Questo è parlare!
    Almenno per una volta non si parla di app da scaricare per visitare luoghi, ma proporre oltre il paesaggio, la gestualità e l’artigianalità dei prodotti nostrani.
    Mi è piaciuto tanto ed è vero, che la memoria olfattiva e degustativa se non vissuta non ti rimarrà impressa. Ci sono cose nell’essere umano che nessuna tecnologia ti potrà mai dare quelle sensazioni che oltretutto dimenticherai in pochi minuti se non li vivi appieno. Questo è l’unico modo di fare innovazione che paradossalmente è la tradizione. Anche uno dei pochi momenti ove possiamo fare vivere alle persone il significato del reale e non del virtuale. Realtà che oggi si sta cercando in tutti i modi di soffocare per distanziare sempre più l’essere umano dal suo naturale vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top