Zonin 1821. Sicilia: appuntamento alla Dimora del Principe

Tempo di lettura: 2 minuti

“Dopo aver attraversato alcune regioni d’Italia nelle tenute del Gruppo Zonin 1821, il viaggio nella nostra penisola si conclude nell’iconica tenuta Principi di Butera, situata nella Sicilia più austera e profonda, un’oasi di rara bellezza, dimora dei grandi autoctoni della regione e terra d’elezione del Nero d’Avola. Durante gli aperitivi al tramonto con DJSet che si terranno nel corso dell’estate gli ospiti avranno l’opportunità di degustare i vini di punta della cantina accompagnati da una selezione di sfiziosi accompagnamenti. Da provare “Sicilia da gustare”. “Ovu d’un’ura, pani d’un jornu e vinu d’un annu un ficiru mai dannu”: un inno al buon vivere e al buon mangiare che ripetono sempre le nonne siciliane: donne sagge che si meritano sempre di essere ascoltate. Per tutti coloro che dopo aver scoperto i suggestivi segreti della Tenuta, volessero gustare con calma quattro piatti tipici della tradizione siciliana accompagnati a quattro vini iconici della tenuta: dal Neroluce al Carizza senza dimenticare Amira e Coriduci. Immancabile l’experience “Tradizione e Cultura, Piacere e Gusto”. Dalla visita del Feudo al divertimento in cucina: è il momento di mettere le mani in pasta, friggere le melanzane e preparare un gustoso sugo come quello della nonna! Dopo aver visitato i luoghi caratteristici della Tenuta, volti a mettere in luce elementi d’eccellenza della cultura enoica siciliana, gli ospiti saranno invitiati ad una “lezione in cucina” dove impareranno a preparare i tradizionali cavati alla norma. Dal divertimento in cucina al gusto: conclude questa esperienza culinaria, una degustazione dei prestigiosi vini della nostra tenuta, tra i quali spiccano il Diamanti, il Carizza e il Butirah abbinati a pietanze siciliane.” Per un’esperienza ancor più profonda di Principi di Butera gli ospiti potranno soggiornare presso “LA DIMORA DEL PRINCIPE – THE HOUSE OF THE PRINCE”. La tenuta, infatti, apre le sue porte agli appassionati e ai visitatori provenienti da tutto il mondo per regalare loro momenti di indimenticabile bellezza. Un luogo di pace, serenità e gioia custodito dall’immensa campagna siciliana le cui vallate si perdono a vista d’occhio. L’atmosfera è veramente suggestiva: qui colori, suoni e profumi si fondono e danno vita ad emozioni uniche. Il giallo e l’arancione dei fichi d’india fioriti si abbinano al verde degli ulivi secolari mentre il cielo azzurro dialoga con le vallati dorate e il viola acceso della bouganville. Il delicato soffio del vento accompagna il cri cri delle cicale nascoste e al il cinguettio dei danzanti pendolini in volo. Il profumo inebriante dei roseti in fiore e dei gelsomini si fondono con i sapori dei piatti tradizionali preparati rigorosamente a mano. Il Buon vino, protagonista d’eccellenza, allieta i sensi. Principi di Butera sorge in Sicilia nel territorio della DOC Riesi: un’area di sublime bellezza che collega due dei sette siti siciliani dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la Valle dei Templi (Agrigento) e Villa Romana del Casale (Piazza Armerina). La Tenuta si trova nelle antiche terre del Feudo Deliella e comprende 320 ettari di terra, di cui oltre 170 vitati, in un terroir esclusivo, reso tale da un clima caldo che ottimizza lo sviluppo e la perfetta maturazione delle uve, dalla brezza marina che infonde il suo influsso benefico sui vigneti ed infine dalla luce calda e forte, tipica della zona sud dell’isola.

Per informazioni e prenotazioni: Tenuta Principi di Butera | Tel. 0934 347726 | Email reservation@principidibutera.it

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI