Amministrative a Scicli: soddisfazione di Libertà Popolare

Tempo di lettura: 2 minuti

Un ottimo risultato per Libertà Popolare, che alla prima esperienza elettorale, supera brillantemente l’esame, raggiungendo, con quasi 700 voti, il 5,82%, così superando la soglia di sbarramento.
“Sono davvero felice per il risultato raggiunto da Libertà Popolare- esordisce il coordinatore Peppe Puglisi- e faccio i complimenti a tutti i componenti della lista perché ognuno, secondo le proprie forze, ha profuso un impegno notevole per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissi. Una menzione particolare va, però al mio caro amico Andrea Di Benedetto che, con oltre 300 voti, ha contribuito in maniera determinante al successo della lista”. Puglisi poi si sofferma sul proprio risultato personale: “ho preso quasi 240 voti di preferenza, un buonissimo risultato e al riguardo, ringrazio tutti i miei elettori. La squadra viene prima del singolo e come “capitano” di questa squadra ho ritenuto più giusto che la squadra intera vincesse la partita, piuttosto che pensare a segnare un gol personale che si poteva poi rivelare inutile se non si fosse superato lo sbarramento. Ora dobbiamo fare un ultimo sforzo: sono mancati pochissimi voti a Mario Marino per vincere al primo turno. Quasi cinquemila persone lo hanno già scelto dando una indicazione chiara sulla volontà dei cittadini di Scicli. Faccio quindi un appello agli elettori di Libertà popolare e a tutti gli sciclitani: il 26 giugno votiamo Mario Marino sindaco e voltiamo finalmente pagina, dopo 6 anni di amministrazione triste e sterile.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI