Cronometristi di Ragusa donano libro “I signori del tempo” alla cittadinanza iblea

Tempo di lettura: 2 minuti

Cento anni di storia per i “signori del tempo” le cui celebrazioni ufficiali, concluse lo scorso 6 aprile, sono racchiuse in un unico volume che raccoglie le testimonianze del lungo percorso federale e associativo.

La settimana scorsa i cronometristi di Ragusa hanno donato ad alcuni rappresentanti di enti istituzionali della provincia iblea, il volume “I signori del tempo – i cento anni della Federazione Italiana Cronometristi” con l’intento di diffondere il messaggio di sport e fare conoscere la ricca storia dei cronometristi e del loro ruolo in seno al Coni.

Il volume rappresenta un omaggio a tutte le donne e agli uomini appassionati di sport a qualsiasi livello: dalle gare Olimpiche a quelle di quartiere.

Martedì 17 il prezioso volume è stato donato dal cronos dell’associazione ragusana, Filippo Corvo, al delegato Coni di Ragusa nonché assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo del comune di Modica, dott.ssa Maria Monisteri; dopo la catalogazione verrà messo a disposizione della cittadinanza e non solo presso la biblioteca comunale “Salvatore Quasimodo” di Modica.

Venerdì 20, il presidente dell’Asd “Hyblea” di Ragusa, Salvatore Tuttolomondo, insieme alla cronos, Patrizia Di Stefano, hanno consegnato il volume al sindaco di Ragusa, avv. Giuseppe Cassì e all’assessore allo sport del comune capoluogo, dott.ssa Eugenia Spada. Il volume è già presente per essere consultato presso la biblioteca comunale di Ragusa.

Il volume realizzato grazie al lavoro sinergico dei 105 addetti alla comunicazione appartenenti alle associazioni italiane cronometristi è arricchito sia da fotografie che illustrano l’evoluzione degli strumenti di misurazione del tempo nel corso degli anni sia dei volti dei padri fondatori della federazione e da chi ha reso lustro alle varie associazioni italiane.

All’interno del capitolo dedicato alle 10 associazioni siciliane, a pagina 355, è contenuta la storia dell’Asd “Hyblea” di Ragusa nata ufficialmente l’11 febbraio 1967 e che vanta diversi servizi di prestigio in campo provinciale, regionale e nazionale nonché diversi coinvolgimenti nelle edizioni di universiadi, mondiali militari e di offshore, che si sono succeduti in poco più di 50 anni di cronometraggio da parte dei cronos ragusani nei diversi settori sportivi in cui la misura del tempo è fondamentale.

Il volume si conclude con l’elenco dei vari presidenti e segretari generali della FICr (Federazione Italiana Cronometristi) che si sono succeduti nel corso del secolo di storia, con la modifica grafica del logo federale dal 1921 ad oggi e dell’evoluzione nei sistemi di divulgazione dei tempi e delle notizie riguardanti eventi sportivi da parte dei cronometristi.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI