Una via di Ragusa intitolata al Dr. Filippo Schininà

Tempo di lettura: 2 minuti

Alla presenza del sindaco Peppe Cassì, dell’assessore Eugenia Spata e del presidente del Consiglio comunale Fabrizio Ilardo, è stata intitolata stamane una via della ridente frazione rivierasca di Marina di Ragusa, al Dr. Filippo Schininà.
Uomo di cultura, coltivava la passione per la storia della sua Ragusa, ed era sempre disponibile a fornire, a chiunque ne facesse richiesta, aiuti, consigli e informazioni per la stesura di libri storici sulla città. Di lui rimangono numerose poesie in vernacolo ragusano nelle quali traspariva l’amore per la sua città e i suoi concittadini.
Filippo Schininà di Sant’Elia, nasce a Ragusa il 16.12.1929 dal matrimonio tra Paolo Schininà di Sant’Elia e Concetta Pennavaria. Dopo avere conseguito, nel 1954, la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Palermo, a seguito di pubblico concorso viene assunto all’INAM (Istituto Nazionale Assicurazione contro le Malattie).
Inizia così una brillante carriera ai vertici delle istituzioni sanitarie che lo vedranno impegnato in prima persona a gestire, negli anni ’80 del novecento, il passaggio degli ex Enti Mutualistici alle moderne Unità Sanitarie Locali. Di queste nuove strutture ricopre la carica di Commissario Straordinario dell’USL 23 di Ragusa nella quale riveste, sino al pensionamento, la carica di Coordinatore Amministrativo.
È stato Presidente del Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana negli anni in cui iniziavano i primi sbarchi di “clandestini” e che hanno visto la Croce Rossa di Ragusa impegnata in prima linea per gestire la difficile sistemazione dei numerosi migranti giunti lungo le nostre coste.
Ha ricoperto anche la carica di Presidente del club service Lions di Ragusa.
Il Dr. Filippo Schininà era Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta e Cavaliere di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano.
Muore a Ragusa, il 24.12.2006.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI