Elezioni e…gli specchietti per le allodole

Tempo di lettura: 2 minuti

In campagna elettorale spuntano, more solito, gli specchietti per le allodole. Vecchie e pericolose trappole, per ingenui e creduloni. Una specie di gioco delle tre carte: carta vince, carta perde, quale carta scegli?

Tutti sanno di questo napoletano inganno, pur tuttavia una buona percentuale di elettori continua ancora ad abboccare all’amo.

Oggi non c’è più spazio per questi sporchi trucchi sputtanati dal tempo e dalla storia. Perdi al gioco delle tre carte e te ne vai a casa scornato e scippato di una ventina di euro. Poco male. Avrai capito a tue spese che, la prossima volta, sarà meglio girare al largo.

Ma se sprechi l’occasione di recarti alle urne per fare valere e pesare la tua libera scelta per il governo della città, subirai una pesante perdita dal punto di visto morale, umano e sociale.    

Giocoforza, a questo punto, precisare che fra voto e consenso c’è una bella differenza.

Un voto può essere manovrato, scippato e in qualche modo anche acquistato con un favore, una promessa, una semplice adulatrice pacca sulle spalle.

Di ben altro valore invece il consenso. Che è scelta libera e meditata, ancorata alla capacità di valutazione, al buon senso, all’intelligenza, all’onestà intellettuale.

Specchietti per le allodole in campagna elettorale? Già.

Lasciamo perdere.

Intelligenti pauca.

Nulla da spiegare.

La gente vede, guarda, osserva e capisce perfettamente che la frenesia di apparire, il programma scientifico di appuntamenti per tagliare nastri, le gigantesche promesse che non saranno mai mantenute, compresa la boutade delChangè la dame”, si sono trasformati progressivamente in logore trappole per pochi ingenui, liberando spazi sempre più consistenti per l’etica della politica.

John Bonaiuto

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI