Prova Nazionale Cadetti a Terni per la Conad Scherma Modica

Spampinato medaglia d’argento e Scalora 5º
Tempo di lettura: 2 minuti

Grande prestazione di gruppo per i cadetti di fioretto maschile della Conad Scherma Modica alla seconda prova nazionale svoltasi a Terni nel weekend. Sono ben quattro i portacolori della contea qualificati direttamente ai Campionati Italiani under17, e sette gli ammessi a prendere parte alla prova nazionale della categoria superiore under20. Nel dettaglio della gara Francesco Spampinato conquista la medaglia d’argento, fermandosi ad un passo dal gradino più alto del podio; proprio quando questo sembrava essere veramente alla sua portata, conducendo per ben 10/0 contro il fiorentino Formichini, prima della rimonta di quest’ultimo che ha chiuso l’assalto per 13/15 a suo favore. Spampinato fino alla semifinale con il padovano Zanardo, superato di misura per 15/14, aveva concesso pochissimo agli avversari. Nel tabellone dei 128 vinceva 15/3 contro il frascatano Mancini e con lo stesso punteggio contro il padovano Melzi nel turno successivo; ai sedicesimi di finale superava lo jesino Cercaci per 15/8 e poi il bustocco Bonfanti 15/7 per salire sul podio. Grande il rammarico per Spampinato che ha visto sfumare la vittoria, ma che con questo risultato consolida il suo terzo posto nel ranking nazionale di categoria, ed ottiene l’autorizzazione a prendere parte alla prova di Coppa del Mondo under20 del prossimo weekend ad Aix an Provance. A far compagnia a Spampinato tra i primi otto finalisti uno scatenato Fernando Scalora, che dopo aver subito solo 4 stoccate nel girone preliminare parte da nº1 del tabellone di eliminazione diretta. Vince 15/8 contro il frascatano D’Angelo nel primo turno, poi dà 15/1 al salernitano Mughini e a seguire 15/8 al romano Rea. L’assalto che vale la finale è senza storia per il moglianese Baldasso, fermato per 15/3. Scalora viene infine stoppato ai quarti di finale dal bresciano De Cristofaro per 11/15. Ottima prova anche per Mattia Pitino, al suo primo anno fra i cadetti, fermato per gli ottavi dal pisano Conticini, ma che con il suo 32º posto nella classifica finale ottiene la preziosa qualificazione diretta per il Campionato Italiano Cadetti. Qualificazione diretta conquistata anche da Matteo Benedetto, che assieme a Spampinato Scalora e Pitino possono così pensare a preparare con calma la gara che assegnerà il titolo italiano, e che sarà ospitata proprio in Sicilia, a fine maggio a Catania. Emanuele Santoro, Marco Palermo, Matteo Cartia pur conquistando il pass per la seconda prova giovani, assieme a Leonardo Aprile e Tommaso Calabrese avranno la possibilità di accedere al campionato italiano di categoria partecipando alla fase nazionale di Coppa Italia Cadetti che mette in palio gli ultimi 16 posti disponibili.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI