Coro Gospel a Pozzallo. Lettera al sindaco di Peppe Sulsenti

Tempo di lettura: 2 minuti

Lettera dell’ex sindaco ed attuale consigliere comunale di Pozzallo, Giuseppe Sulsenti (foto), all’attuale primo cittadino Roberto Ammatuna, riguardo un concerto gospel nella cittadina marinara. Sulsenti ha, altresì, informato il vescovo di Noto, Antonio Staglianò, poichè il concerto si terrà nella Chiesa Madonna del Rosario.

Ecco, di seguito, il testo integrale.

Caro collega,

dalla scorsa settimana di Natale stiamo assistendo, anche nella nostra città, ad una preoccupante impennata dei casi di contagio da Covid-19, impennata che – come da te spesso e giustamente ricordato nelle comunicazioni via social – impone una maggiore prudenza e più attenzione al rispetto delle regole di prevenzione oramai ben note a tutti (distanziamento, mascherine, ecc.).

E non può che trovarmi d’accordo l’iniziativa di ieri in memoria di Saverio Armenia, durante la quale grazie all’impegno dell’ASP di Ragusa è stato possibile somministrare i vaccini ed informare sull’importanza delle norme di comportamento, essenziali per contrastare il diffondersi del virus.

Dalla lettura degli atti deliberativi pubblicati sono venuto a conoscenza, però, che due giorni fa  l’Amministrazione da te presieduta, in tua assenza, ha deciso di svolgere un concerto gospel di un coro di Modica (tale Modica Gospel Choir) all’interno della Chiesa Madonna del Rosario.

Pur essendo fra i primi sostenitori dell’importanza degli eventi culturali, ritengo tuttavia mio dovere, sia come rappresentante in consiglio comunale di tanti cittadini che mi hanno sollecitato in tal senso, sia come tuo collega medico, invitarti a rivedere la decisione della tua Giunta, che non ha rappresentanti medici al suo interno e che forse non ha ben ponderato l’inopportunità – se non la pericolosità – di realizzare in questa fase di esponenziale espansione dei contagi un concerto di un coro (ovvero di un nutrito gruppo di persone che emettono fiati ben oltre il normale) in un luogo chiuso.

Converrai con me che tale evento, pur se legittimamente possibile e pur se svolto nel rispetto di tutte le norme di prevenzione, si traduce in una indubbia, e non necessaria, possibile occasione di proliferazione dei contagi che in questo momento occorre certamente evitare.

Ti invito quindi, in attesa del miglioramento dei dati relativi ai contagi ed in nome di quella prudenza che non è mai troppa e che è spesso da te citata, di voler rivedere la decisione che la tua Giunta ha assunto in tua assenza e di sospendere lo svolgimento del concerto – così come di ogni altro evento eventualmente previsto che possa essere in qualche modo possibile occasione di concentrazione di persone e di diffusione del virus – seguendo la linea del sindaco della vicina Ispica, che con propria ordinanza ha già nei giorni scorsi saggiamente e coerentemente sospeso tutte le manifestazioni per il periodo natalizio.

E non appena le condizioni di diffusione del virus consentiranno di poter tornare a maggiore tranquillità, considerato che è stato scelto un coro di Modica quando a Pozzallo abbiamo diversi cori di buon livello, consentimi di esortarti a tenere in maggiore considerazione le associazioni cittadine, che già provate dal difficile periodo della pandemia hanno bisogno di riprendere le attività e di poter fruire dell’aiuto, anche economico, di chi le amministra, aiuto che in questo caso vedono indirizzato inspiegabilmente ad una associazione non pozzallese.

Rimango sempre a disposizione per qualsiasi ulteriore confronto o collaborazione che dovessi ritenere utile per il bene e la sicurezza dei concittadini.

Pozzallo, 30 dicembre 2021

Dott. Giuseppe Sulsenti

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI