Blitz antidroga dei Carabinieri di Modica. 17 misure cautelari

Sette persone in carcere, altrettante ai domiciliari e tre all’obbligo di dimora
Tempo di lettura: 2 minuti

Eseguite dai Carabinieri della Compagnia di Modica diciassette misure cautelari limitative della libertà personale nei confronti di altrettanti soggetti indagati per detenzione e spaccio di stupefacente. Il gruppo criminale operava nei comuni di Modica e Ispica e, in particolare, sul lungomare di Pozzallo. Sette degli indagati sono finiti in carcere, altrettanti ai domiciliari e tre all’obbligo di dimora. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ragusa, è stata condotta dai militari di Modica tra il maggio 2020 e il luglio 2021. Cocaina, marijuana, eroina, crack e hashish venivano vendute tramite contatti tra i giovani che si davano appuntamento presso i citati centri cittadini. Documentate quasi tremila cessioni di stupefacente, anche a minori, che veniva fornito da due catanesi, anch’essi tratti in arresto. Otto degli indagati percepivano il reddito di cittadinanza, calcolato un danno all’erario di 80 mila euro.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI