Cerca
Close this search box.

Ex Province Siciliane. Ipotesi di slittamento delle elezioni

Tempo di lettura: 2 minuti

Si profila l’ennesimo rinvio per le elezioni che andranno a nominare i rappresentanti in quelle che allo stato sono le ex Province in Sicilia. La data ultimamente era stata fissata al 22 gennaio 2022. Dopo oltre dieci anni il governo Musumeci aveva indetto per quel giorno le elezioni.

L’ipotesi di un nuovo rinvio   si fa sempre più concreta dopo una proposta di legge presentata all’Ars e che potrebbe far slittare di un altro anno le consultazioni di «secondo livello» per eleggere i Consigli metropolitani (a Palermo, Catania e Messina), i presidenti e i Consigli dei Liberi consorzi comunali (ad Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani).

469903
© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top