Anche la CGIL iblea sul caso degli atti criminali a Vittoria

Tempo di lettura: 2 minuti

Il tema della recrudescenza criminale a Vittoria è stata più volte segnalata dal SILP e dalla CGIL di Ragusa, non ultima una lettera del segretario nazionale Mario Roselli che ha posto il problema della carenza di organico a Ragusa e al commissariato di Vittoria in virtù dei fatti a delinquere consumati nelle ultime settimane al Ministro degli Interni e agli organi preposti.
La CGIL di Ragusa e il Silp hanno incontrato il questore di Ragusa, Agnello per un confronto u questo tema.

“Abbiamo incontrato il questore lo scorso 11 novembre il Questore, Giusy Agnello, dichiarano Peppe Scifo, segretario generale della CGIL di Ragusa e Vito Licitra, segretario generale del SILP CGIL di Ragusa, per affrontare il problema della carenza di personale in capo alla questura di Ragusa. In particolare abbiamo evidenziato la necessità di un rafforzamento della dotazione di organico del Commissariato di Vittoria. In più abbiamo posto la questione al Ministero dell’interno attraverso la segreteria nazionale del Silp Cgil considerando il fatto che la questura di Ragusa gestisce una complessità enorme rispetto al territorio e alla provincia considerata di piccole dimensioni. A parte la richiesta di rafforzamento della dotazione di organico alla Polizia la Cgil intende lanciare un appello per una mobilitazione a carattere generale e unitario nella città di Vittoria per chiedere particolare attenzione allo Stato non solo in direzione di un rafforzamento della presenza di forza dell’ordine ma per un progetto di rinascita generale a partire dalle nuove generazioni”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI