Altro pareggio per il Santa Croce calcio. Imbattuti da tre gare

Tempo di lettura: 2 minuti

Non riesce ad andare aldilà del pareggio il Santa Croce calcio contro l’Acicatena. I biancazzurri nonostante un buon primo tempo stavano rischiando di perdere la partita, ma, fortunatamente sono riusciti a raddrizzare le sorti della gara trovando un pareggio meritato. Il Santa Croce di questi tempi è da prendere così com’è, vale a dire, far tesoro dei piccoli miglioramenti partita dopo partita, attendendo tempi migliori. Intanto la squadra di mister Lucenti ha inanellato una piccola miniserie che la vede imbattuta da tre giornate e soprattutto, si stanno incominciando ad intravedere quei spiragli di gioco tanto caro al tecnico ragusano. Eppure il Cigno oggi aveva iniziato la gara con il piglio giusto con un’occasione per D’Agosta e una rete divorata da Garcia a due passi dalla porta dell’Acicatena. Il Santa Croce faceva intendere che la gara si fosse messa sui binari giusti, ma, un errore banale, nella ripresa, puniva più del dovuto gli undici di casa che erano costretti a capitolare. Il Cigno ripiombava nell’incubo di inizio stagione e un black out mentale durato qualche minuto favoriva gli ospiti che sfioravano il raddoppio in un paio di occasioni. Fortunatamente la reazione tanto sperata arrivava e su una punizione pennellata di Arena, Camara deviava la palla verso la porta avversaria ma colpiva la traversa, sulla ribattuta però si avventava Guerra che ribadiva in rete. Il Cigno preso dall’entusiasmo sfiorava la rete sempre con Guerra il cui colpo di testa diretto in rete era salvato sulla linea di porta da un difensore catenota. Sul finale si ci metteva anche il direttore di gara che non assegnava un rigore al Santa Croce su un evidente tocco di mani su una punizione battuta dal solito Arena. A fine gara c’era tanta amarezza negli occhi dei giocatori biancazzurri, ma, tanta consapevolezza che i miglioramenti sono sempre più evidenti.

“Sicuramente abbiamo un pizzico di rammarico per come si era messa la partita. Commentava a fine gara mister Lucenti – Senza nulla togliere all’Acicatena, penso che oggi la mia squadra abbia fatto una partita egregia, soprattutto nel primo tempo dove abbiamo avuto il pallino del gioco per lunghi tratti, sfiorando il vantaggio in più occasioni. Nel secondo tempo eravamo entrati in campo con il piglio giusto e stavamo cercando di schiacciare l’Acicatena nella loro metà campo. Nel nostro momento migliore, dove stavamo cercando con insistenza il fraseggio e le geometrie che ci potevano portare a fare gol, abbiamo commesso un errore gravissimo che ci è costato il goal loro. Dopo la rete subita, abbiamo avuto sei – sette minuti di scoramento, perché dopo tanto sforzo per cercare la rete, la squadra si è trovata improvvisamente in svantaggio. Durante quei minuti abbiamo dato il fianco agli avversari che potevano arrivare al raddoppio in almeno un paio di occasioni, ma, fortunatamente abbiamo avuto una reazione e siamo riusciti a raggiungere il pareggio e addirittura a sfiorare in due occasioni la rete che poteva farci vincere la gara. Guardo sempre il bicchiere mezzo pieno in questo periodo, – continua Lucenti – perché i miei ragazzi da tre gare mi stanno mostrando carattere e stanno cercando di crescere sotto l’aspetto dell’intesa delle giocate. Siamo imbattuti da tre gare e questo già è un dato importante, ma dobbiamo migliorare nelle situazioni sotto porta, perchè quando abbiamo le occasioni limpide di fare goal, la dobbiamo mettere dentro. Sotto questo punto di vista dobbiamo lavorare e alcuni giocatori devono dare di più, giacchè questa è l’unica pecca che si è evidenziata negli ultimi tre confronti. Domenica prossima andremo ad affrontare la Leonzio, in una gara per noi molto difficile, ma, se l’affronteremo con umiltà e la stessa determinazione delle ultime gare, potremo conquistare un risultato positivo in vista del derby contro il Ragusa”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI