Scherma Modica. Spampinato quarto nella gara a squadre under 17 a Budapest

Tempo di lettura: 2 minuti

A Budapest è andata in scena la più classica delle prove del circuito Europeo Cadetti di fioretto, che tra tante difficoltà e diverse cancellazioni di appuntamenti causa Covid, segna la ripresa dell’attività internazionale giovanile. Ben 290 i partecipanti alla prova individuale e 56 le squadre ai nastri di partenza. Proprio dalla prova a squadre giungono le notizie migliori per i colori della Conad Scherma Modica, con la squadra composta da Francesco Spampinato, assieme ai pisani Iacomoni e Conticini e dal fiorentino Petracchi, giunti ad un passo dal podio con un’ottimo quarto posto finale. Partivano con grande personalità eliminando nel tabellone dei 64 la Grecia per 45/19, a seguire nel tabellone dei 32 la Danimarca con un altrettanto perentorio 45/15. Agli ottavi di finale affrontavano l’Olanda, testa di serie n.3 della diretta, contro la quale dopo un’inizio stentato prendevano le giuste misure a chiudevano il match a proprio favore per 45/35. Ai quarti di finale il tabellone li poneva contro la squadra Russia 2, in un incontro duro ma superato con sicurezza per 45/39. Semifinale ancora contro una forte squadra russa, poi risultata vincitrice della gara. Sfida quella contro Russia 1 assolutamente equilibrata, terminata a favore di quest’ultima sul filo di lana 42/45. Nello spareggio per il terzo posto contro gli Stati Uniti, arrivati un po’ provati fisicamente dalla lunga gara e dalla sfida precedente, i nostri cedevano senza mai entrare veramente nell’assalto per 32/45. Rimane comunque una gran bella esperienza per questi under17, che dopo un accenno di attività internazionale al loro primo anno cadetti nell’oramai lontano 2019, non avevano più avuto modo di confrontarsi con i pari età di altri paesi. Buona anche la prova individuale per Spampinato, che uscito dal girone preliminare con 5 vittorie ed una sola sconfitta, cosa che gli permetteva di superava il primo turno di diretta per classifica, affrontava il turco Akialp nel tabellone dei 128 vincendo per 15/2, prima di perdere contro l’americano Um Ethan nei trentaduesimi, chiudendo al 43° posto nella classifica finale.
Attività internazionale per la Conad Scherma Modica che proseguirà nel weekend con il “1° Trofeo Internazionale Scherma Non Vedenti Città di Milano”. L’evento realizzato grazie al contributo del progetto Erasmus+Sport dell’Unione Europea rappresenta la terza ed ultima tappa del circuito europeo, che ha toccato la Francia a febbraio 2020 e la Spagna a fine ottobre scorso. L’evento di Milano realizzato dalla Conad Scherma Modica in collaborazione con l’Accademia Scherma Milano ha il patrocinio istituzionale della regione Lombardia, del Comune di Milano e del Comune di Modica; dalle istituzioni sportive nazionali CONI, CIP, FISPIC e FIS; e da diverse istituzioni e associazioni legate al mondo dei non vedenti. Infine diverse le aziende private partner dell’evento che sostengono la realizzazione della manifestazione, tra cui le modicane Antica Dolceria Bonajuto e Caffè Moak. Venerdì 19 novembre, presso la Sala Stoppani dell’Istituto Ciechi di Milano, conferenza stampa di presentazione dell’evento, che prenderà il via sabato 20 presso la sala dell’Accademia Scherma Milano.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI