Modica. Al Quasimodo, “Jorna”, la poesia dialettale di Franca Cavallo

Tempo di lettura: 2 minuti

“Jorna”: è questo il titolo della raccolta di poesie dialettali di Franca Cavallo, che sarà presentato nel IV “sabato letterario” del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà alle ore 17.30 nell’Auditorium del Palazzo della Cultura il 20 novembre, nel quadro della Stagione culturale 2021-22 del circolo culturale modicano.
La serata, che sarà coordinata da Salvo Micciché, componente del gruppo, vedrà, dopo il saluto dell’Amministrazione Comunale, un’introduzione di Domenico Pisana cui seguirà l’intervento a cura di Grazia Dormiente, poetessa e scrittrice.
“Nei versi di Franca Cavallo, afferma Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo”, c’è una concezione del tempo orazianamente inteso: al tempo dell’uomo che è breve e fugace e che non ammette ritorni, si contrappone quello della natura, che si dispiega come in un tracciato circolare caratterizzato da stagioni che si alternano, muoiono, sì, ma poi rinascono, provocando sensazioni e sentimenti che condizionano l’itinerario esistenziale dell’uomo. Ci troviamo di fronte ad una poesia che nasce quasi in ‘presa diretta’ dalle esperienze della sua vita di donna animata dal bisogno di ritrovare nuovi orizzonti di ‘ri-meditazione’ del senso dell’essere”.
La serata sarà arricchita da intermezzi musicali di Grazia Colombo al pianoforte, mentre poesie tratte dalla raccolta saranno lette da Giovanna Drago e Giovanni Blundetto della Compagnia teatrale “I Caturru” di Scicli.

Salvo Miccichè

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI