Basket. Vince la Virtus kleb Ragusa sulla Del Fes Avellino

Tempo di lettura: 2 minuti

La Virtus Kleb Ragusa, con una prova corale, vince con la Del Fes Avellino e festeggia nel migliore dei modi il ritorno al PalaPadua. La partita, in equilibrio nel primo tempo, viene indirizzata dalla squadra iblea al rientro dalla pausa lunga con un parziale di 34-14. Siciliani che tengono botta nell’ultimo quarto e conquistano i 2 punti in palio.  

Avellino impatta bene la gara. D’Andrea e Marra infilano il 4-0, Rotondo accorcia ma sono i ragazzi di Robustelli a comandare. Capitan Marra conferma l’ottima mira dalla lunga distanza mentre gli iblei trovano continuità offensiva nelle penetrazioni di Da Campo. Il punteggio è 8-12 al 5’. A metà della prima frazione di gioco arriva lo squillo del capitano ragusano che concretizza l’azione da tre punti e riporta sotto di una lunghezza i suoi
(11-12 il punteggio). È pronta Avellino, nell’azione successiva, a ricacciare indietro i siciliani con Basile. Rotondo conquista spazio sul pitturato e sigla il sesto punto personale ma l’inerzia in campo non muta. I campani tengono il ritmo altissimo, mettendo a dura prova la difesa iblea. Nel finale del tempino Canzonieri ne mette 5 tenendo in scia. Gli avversari trainati da Marra (già in doppia cifra) sono sopra di 5 al primo gong.

La squadra allenata da Bocchino cambia marcia. Le triple di Chessari e Sorrentino raccolgono gli applausi del PalaPadua e riportano ad 1 il gap tra le due squadre. Canzonieri, impeccabile dalla lunetta e muscoloso in difesa, porta per la prima volta sopra la Virtus. Il break di 7-2 prosegue con Picarelli ma è ancora Canzonieri il protagonista sul campo. Il ragusano dall’arco firma il 31-25 al 13’. Dopo il timeout chiamato da Robustelli, D’Andrea supera la difesa di Rotondo ed interrompe il monologo biancoblu. Il coast to coast di Da Campo frutta altri 2 punti per la Virtus Kleb che tuttavia non riesce ad allungare. Marra, Mavric e Basile muovono lo score avellinese ed accendono i minuti finali del tempo. Da Campo dalla media concede ossigeno agli iblei ma Ragusa subisce la circolazione di palla della Del.Fes che porta Mavric a segno dall’arco per il 39-37 che chiude i 20’. L’equilibrio dura poco. Rotondo e Picarelli rilanciano l’azione dei padroni di casa, più prolifici al tiro e bravi a sfruttare il bonus raggiunto presto da Avellino. A cronometro fermo è Chessari a firmare il +10, seguito da Sorrentino, Rotondo e Da Campo. Il tabellone dice 57-43 a 3’ dalla terza sirena. La zona di Avellino non arresta l’avanzata della Virtus Kleb: Da Campo ed ancora Sorrentino sono implacabili dalla lunga distanza ed allungano il distacco a +20 (68-48). La frazione si chiude sul 73-51.

Negli ultimi 10’ i ragazzi di Bocchino controllano il vantaggio e chiudono col punteggio di 95-71 con il giovane del vivaio Enrico Mirabella in campo.

«È stata una grande prova della squadra – ha dichiarato a fine match coach Antonio Bocchino – che ha portato ad una vittoria corale. Avevo chiesto in settimana un grande sacrificio ai miei e loro hanno risposto sul campo. Avellino nei primi due quarti ci ha messo in difficoltà con un gioco veloce e dinamico ma noi siamo stati bravi ad attutire il colpo e rispondere in maniera lucida. Come dico sempre, adesso resettare. Il pensiero va già al prossimo incontro: si gioca a Sant’Antimo».

VIRTUS KLEB RAGUSA DEL FES AVELLINO: 

Parziali: 19-23; 39-37; 73-51

VIRTUS KLEB RAGUSA

Chessari 8, Rotondo 18, Da Campo 17, Simon, Mirabella, Festinese, Sorrentino 29, Salafia 1, Canzonieri 10, Picarelli6, Ianelli 6

Coach Bocchino

DEL FES AVELLINO

Basile 9, Venga, Marra 21, Cepik, De Lucia ne, DAndrea 9, Agbogan 8, Mavric 16, Ense, Spizzichini 8

Coach Robustelli

Arbitri: Giordano – Licari

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI