A Ragusa una lapide in memoria del giornalista Spampinato

Tempo di lettura: 2 minuti

Mercoledì 27 ottobre, giornata in cui ricorre l’anniversario dell’uccisione del giornalista ragusano Giovanni Spampinato avvenuta nel 1972, in via G. Di Vittorio, nei pressi della Casa Circondariale che fu teatro dell’assassinio, verrà scoperta una lapide in ricordo del giornalista.
L’Amministrazione comunale di Ragusa infatti che ha accolto la richiesta del referente del movimento culturale-politico M24A Equità Territoriale, dott. Sebastiano La Mesa e del fratello di Giovanni Spampinato, Salvatore, di posizionare in via G. Di Vittorio una lapide dedicata al giovane giornalista, ha promosso per le ore 16,30 del 27 ottobre, una cerimonia alla quale sono state invitate ad intervenire i rappresentanti delle istituzioni cittadine.
La lapide in ricordo di Giovanni Spampinato che verrà benedetta da Padre Giuseppe Pecorella della Sacra Famiglia, riporta la seguente dicitura:
“In memoria del giornalista Giovanni Spampinato, voce libera e coraggiosa, che per il suo tenace impegno nella ricerca della verità , a soli 26 anni, la sera del 27 ottobre 1972, in questo luogo venne assassinato”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI