Anteas Ragusa. Residenti in crescita e aumento indice di vecchiaia

In fase di ripartenza, necessarie le politiche sociali che tengano conto del mutato scenario urbano
Tempo di lettura: 2 minuti

“Le politiche sociali sono chiamate a fronteggiare domande sempre crescenti e differenziate da parte dei cittadini, soprattutto più anziani, con interventi mirati a rimuovere e prevenire sia le vecchie che le nuove forme di discriminazione ed esclusione. La lotta contro l’esclusione sociale non costituisce solo un impegno etico ma è un requisito essenziale per lo sviluppo socioeconomico di un territorio. Non si possono proporre interventi credibili se non si ha un quadro conoscitivo dei problemi e delle specificità locali e se non si dispone di dati statistici e di osservatori delle politiche sociali”.
Così il presidente di Anteas Ragusa, Rocco Schininà, riferendosi alla necessità di elaborare una strategia per i mesi a venire, quelli che dovrebbero caratterizzare la fase della ripartenza, a sostegno delle persone fragili. “Gli indicatori statistici rilevano, ad esempio – dice Schininà – che non solo la popolazione residente nella nostra città, in controtendenza con quanto accade nel resto della Sicilia, è in lieve aumento, dell’1,2% rispetto agli ultimi due anni (dati Istat 2018-2020), ma che l’indice di vecchiaia è in graduale crescita (dal 145,9 del 2019 al 146,2 dell’anno scorso) così come l’indice di dipendenza anziani (dal 31,4 al 32). Gli indicatori statistici sono necessari per potere fare una diagnosi rigorosa dei problemi mentre gli osservatori, e in questo caso indichiamo i politici così come, soprattutto, chi amministra, dovrebbero rilevarsi utili per la terapia, per avviare processi di apprendimento reciproco e di verifica delle best practice messe a punto dalle varie realtà locali. Noi facciamo la nostra parte e sollecitiamo l’adozione di interventi efficaci per assicurare politiche di sostegno e di aiuto a una popolazione che invecchia sempre di più. A maggior ragione dopo il Covid, è necessario un sostegno adeguato finalizzato a venire incontro a tali diversificate esigenze che consentiranno al mondo degli anziani di confrontarsi con una realtà di aiuti e di sostegni all’altezza della situazione”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI