Pallamano. Week end a Palermo per la KeyJey Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

Prosegue, senza un istante di tregua, lattività di preparazione della KeyJey Ragusa che giocherà la prima nel campionato di Serie A2 sul campo del Lanzara il prossimo 16 ottobre. Il sette ibleo allenato da Mario Gulino ha avuto modo, nel corso di questi ultimi giorni, di testare il proprio grado di preparazione sostenendo una serie di amichevoli con varie squadre i cui risultati possono ritenersi senzaltro soddisfacenti. Lallenatore si dice entusiasta del gruppo, cambiato quasi per interorispetto alla scorsa stagione, oltre chedellambientamento che i vari elementi dello stesso hanno fatto registrare durante la prima impegnativa fase della preparazione. Durante il fine settimana che sta per arrivare, inoltre, la KeyJey sarà impegnata a Palermo in un quadrangolare con due squadre del capoluogo siciliano, una delle quali è quella che fa parte dello stesso girone di A2 del team ragusano, e con lHaenna che, partimenti, parteciperà al prossimo campionato di A2. Sarà, dunque, unottima verifica per proseguire la preparazione, testare lattacco e la difesa e soprattuttoper comprendere sino a che punto le compaginiavversarie sono attrezzate. Il sodalizio ibleo, nel frattempo, si è assicurato le prestazioni, per la prossima stagione, anche di Gaetano Ciavorella (foto), anno 2004, atleta molto duttile che, oltre che essere impiegato in vari ruoli, potrà essere utilizzato sia nella formazione Senior quanto nellUnder 20. E a proposito delle squadre Under, anche gli atleti di queste ultime stanno scaldando i motori sebbene i loro campionati inizieranno più avanti nel tempo. In ogni caso, lU20 sarà impegnata in concentramenti che si terranno in tutta Italia, quindi si annuncia una stagione particolarmente impegnativa. A ogni buon conto, la KeyJey Ragusa non vuole lasciare alcunché al caso come testimoniano gli ultimi passi compiuti per rafforzare ulteriormente la società.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI