Otto voli giornalieri per espellere migranti haitiani in Texas.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il governo degli Stati Uniti sta organizzando una serie di voli per espellere migliaia di haitiani che soggiornano in un campo improvvisato di una cittadina dello stato di confine del Texas. Con questo provvedimento, l’amministrazione del presidente Joe Biden cerca di scoraggiare l’arrivo in massa di cittadini haitiani negli Stati Uniti. Sono previsti fino a otto voli giornalieri per Haiti in cui viaggeranno parte dei 13.000 haitiani che hanno già attraversato il confine meridionale con il Messico. Il governo Biden, aveva fermato le deportazioni ad Haiti dopo l’assassinio di Jovenel Moise il 7 luglio scorso. Migliaia di migranti haitiani irregolari sono bloccati dalle autorità statunitensi in un campo di fortuna nel confine che collega le città di Del Rio (Texas) e Ciudad Acuna (Messico). Gli Stati Uniti hanno espulso molti centroamericani provenienti dal Messico a causa della pandemia che ha negato ai migranti l’opportunità di richiedere asilo. I repubblicani hanno accusato il presidente Joe Biden della situazione dell’immigrazione al confine, che ieri ha ordinato la chiusura temporanea dei ponti di confine tra le cittadine di Del Rio e Ciudad Acuna.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI