Coronavirus, il bollettino: 1200 contagi in Sicilia, salgono i ricoveri

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono 1.200 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 18.260 tamponi processati, con un tasso di positività pari al 6,6%. L’Isola resta nettamente prima in Italia per numero di contagi giornalieri, la seconda regione più colpita di oggi è il Veneto con 645: praticamente la metà. Si registrano altre 22 vittime del virus mentre i guariti sono 1.023.

Lieve aumento dei ricoveri negli ospedali: sono 848 i pazienti in area medica Covid, 6 in più rispetto a ieri; in terapia intensiva i letti occupati sono 117, un aumento di 2 unità nelle ultime 24 ore. Ancora alto il numero di nuovi ingressi in rianimazione: 12 esattamente come ieri, anche in questo caso la Sicilia si prende il primato.

Questa la suddivisione per province dei nuovi casi: Catania 327, Messina 246, Palermo 219, Trapani 119, Siracusa 99, Caltanissetta 65, Ragusa 55, Agrigento 39, Enna 31. Ancora in aumento il numero degli attuali positivi nell’Isola: sono 28.285, di cui 27.320 in isolamento domiciliare obbligatorio.

Ancora in lento calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi nelle 24 ore sono 6.157, contro i 6.735 di ieri ma soprattutto i 6.860 di sabato scorso, a conferma che il trend settimanale rimane con il segno meno come avviene da cinque giorni. I tamponi sono 331.350, 35mila più di ieri, tanto che il tasso di positività scende dal 2,3% all’1,9%.

I decessi nelle 24 ore sono 56 (ieri 58), per un totale di 129.466 vittime dall’inizio dell’epidemia. Tornano a salire i ricoveri ordinari, 40 in più (ieri -41), 4.204 in tutto, mentre le terapie intensive sono 13 in più (ieri +1) con 53 ingressi del giorno (di cui 12 nella sola Sicilia), e sono 569 in totale. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI